Modello Unico 2014: il calendario delle rate dopo la proroga delle scadenze

La proroga al 7 Luglio 2014 per il pagamento della prima rata di Unico 2014 ha portato a una modifica del calendario anche per le rate successive.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 13 Giugno 2014 ha prorogato i termini di pagamento della prima rata delle imposte (Modello Unico) dovute dai contribuenti per il 2014 e del saldo delle imposte dovute per il 2013. Sono stati toccati da questa misura, che ha esteso la scadenza al 7 Luglio 2014, tutti i contribuenti soggetti, nella loro attività professionale a studi di settore, nonché i contribuenti minimi, mentre per gli altri, il termine per il versamento della prima rata delle imposte sui redditi è rimasto invariato al 16 Giugno. Al di là della prima rata, ormai pagata dalla gran parte dei contribuenti, e delle maggiorazioni per i pagamenti in ritardo, è opportuno, in vista delle future scadenze fiscali, conoscere il calendario per il pagamento delle rate successive delle imposte sui redditi.

Piano di rateizzazione e interessi
È opportuno ricordare che tutti i contribuenti (sia titolari di partita IVA che non) hanno la possibilità di versare le somme dovuti per gli acconti e il saldo delle imposte in rate mensili, escluso l’acconto di Novembre che deve essere versato in un’unica soluzione.
Sugli importi rateizzati è obbligatorio pagare anche gli interessi nella misura del 4% annuo, tenendo conto che il periodo in cui sono dovuti gli interessi decorre dal giorno successivo a quello in cui scade il pagamento della prima rata, che gli interessi si calcolano secondo il metodo commerciale e che per il versamento degli interessi sono previsti specifici codici da inserire nel Modello F24.
Dal momento che il termine per la scadenza della prima rata è stato differito si verificano molteplici differenziazioni nelle scadenze delle rate successive.

Persone fisiche non titolari di Partita IVA
Per coloro che hanno versato la prima rata entro il 16 Giugno 2014 si ha il seguente calendario e i relativi interessi:

  • Prima Rata = Scadenza = 16 Giugno; Interessi dello 0,0%;
  • Seconda Rata = Scadenza 30 Giugno; Interessi dello 0,16%;
  • Terza Rata = Scadenza 31 Luglio; Interessi dello 0,49%;
  • Quarta Rata Rata = Scadenza 1 Settembre; Interessi dello 0,82%;
  • Quinta Rata = Scadenza 30 Settembre; Interessi dello 1,15%;
  • Sesta Rata = Scadenza 31 Ottobre; Interessi dello 1,48%;
  • Settima Rata = Scadenza 1 Dicembre; Interessi dello 1,81%;

Per coloro che verseranno la prima rata, con aumento dello 0,40%, entro il 16 Luglio si avrà il seguente calendario e i relativi interessi:

  • Prima Rata = Scadenza 16 Luglio; Interessi dello 0,0%;
  • Seconda Rata = Scadenza 31 Luglio; Interessi dello 0,16%;
  • Terza Rata = Scadenza 1 Settembre; Interessi dello 0,49%;
  • Quarta Rata Rata = Scadenza 30 Settembre; Interessi dello 0,82%;
  • Quinta Rata = Scadenza 31 Ottobre; Interessi dello 1,15%;
  • Sesta Rata = Scadenza 1 Dicembre; Interessi dello 1,48%;

Titolari di Partita IVA non soggetti agli studi di settore
Per coloro che hanno versato la prima rata entro il termine ultimo del 16 Giugno si ha il seguente calendario con i relativi interessi:

  • Prima Rata = Scadenza 16 Giugno; Interessi dello 0,0%;
  • Seconda Rata = Scadenza 16 Luglio; Interessi dello 0,33%;
  • Terza Rata = Scadenza 20 Agosto; Interessi dello 0,66%;
  • Quarta Rata Rata = Scadenza 16 Settembre; Interessi dello 0,99%;
  • Quinta Rata = Scadenza 16 Ottobre; Interessi dello 1,32%
  • Sesta Rata = Scadenza 17 Novembre; Interessi dello 1,65%

Per coloro che verseranno la prima rata, con aumento dello 0,40%, entro la data del 16 Luglio, si avrà il seguente calendario con i relativi interessi:

  • Prima Rata = Scadenza 16 Luglio; Interessi dello 0,00%;
  • Seconda Rata = Scadenza 20 Agosto; Interessi dello 0,33%;
  • Terza Rata = Scadenza 16 Settembre; Interessi dello 0,66%;
  • Quarta Rata Rata = Scadenza 16 Ottobre; Interessi dello 0,99%;
  • Quinta Rata = Scadenza 17 Novembre; Interessi dello 1,32%;

Titolari di Partita IVA soggetti agli studi di settori e contribuenti minimi
Per coloro che hanno versata la prima rata delle imposte dovute entro il 7 Luglio si avrà il seguente calendario con i relativi interessi:

  • Prima Rata = Scadenza 07 Luglio; Interessi dello 0,0%;
  • Seconda Rata = Scadenza 16 Luglio; Interessi dello 0,10%;
  • Terza Rata = Scadenza 20 Agosto; Interessi dello 0,43%;
  • Quarta Rata Rata = Scadenza 16 Settembre; Interessi dello 0,76%;
  • Quinta Rata = Scadenza 16 Ottobre; Interessi dello 1,09%;
  • Sesta Rata = Scadenza 17 Novembre; Interessi dello 1,42%;

Per coloro che non hanno versato la prima rata delle somme dovute per le imposte entro il termine ultimo del 7 Luglio e sono, quindi, tenuti a farlo nel periodo che va dall’8 Luglio al 20 Agosto 2014, con un aumento dello 0,40%, si avrà il seguente calendario e i relativi interessi:

  • Prima Rata = Scadenza 20 Agosto; Interessi dello 0,0%;
  • Seconda Rata = Scadenza 16 Settembre; Interessi dello 0,30%;
  • Terza Rata = Scadenza 16 Ottobre; Interessi dello 0,63%;
  • Quarta Rata Rata = Scadenza 16 Novembre; Interessi dello 0,96%.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.