Sabato Mick Schumacher ha vinto a sorpresa il Gran Premio di Formula 2 d’Italia nel circuito di Monza. Il giovane pilota tedesco figlio del grande Michael Schumacher sembra sempre più vicino ad un approdo in Formula 1 il prossimo anno. Già nelle scorse settimane erano arrivati i complimenti dei numeri uno di Ferrari e Alfa Romeo, Mattia Binotto e Frederic Vasseur, per i progressi effettuati in questa stagione dal giovane pilota.

Sempre più vicino il debutto in Formula 1 di Mick Schumacher dopo la vittoria a Monza

Ma dopo la vittoria di Monza un debutto nel 2021 per Mick Schumacher in Formula 1 sembra sempre più probabile. Dovrebbe essere proprio il team Alfa Romeo Racing a far esordire nella massima competizione automobilistica il giovane pilota tedesco. Il figlio del sette volte campione del mondo di F1 potrebbe prendere il posto di Kimi Raikkonen che a fine anno dovrebbe appendere il casco al chiodo. Già durante il 2020 Mick Schumacher salirà a bordo di una Alfa Romeo Racing effettuando una sessione di prove libere.

Non è detto che il compagno di squadra di Mick Schumacher in Alfa Romeo sarà però Antonio Giovinazzi. Possibile infatti l’ingaggio per il team del Biscione del pilota tedesco Nico Hulkenberg o del messicano Sergio Perez per il 2021. Oltre che in Alfa Romeo Racing, un’altra possibile destinazione per Schumi Jr nel 2021 potrebbe essere il team Haas.

Alfa Romeo Racing o Haas le probabili destinazioni per il giovane pilota tedesco

Vedremo dunque cosa accadrà nelle prossime settimane e se davvero il giovane pilota figlio dell’indimenticabile campione della Ferrari farà il suo debutto in F1 il prossimo anno.

Al momento tutto però fa pensare che le cose per lui possano andare realmente così. L’idea ovviamente di rivedere uno Schumacher in Formula 1 viene considerata qualcosa di troppo ghiotto dal punto di vista mediatico per posticipare oltre il suo inevitabile debutto.