Mercati globali in rosso: che succede?

Cristiana Gagliarducci

02/10/2019

02/10/2019 - 09:41

condividi

Caos mercati: l’azionario globale sta scambiando in rosso. I dati USA fanno tremare

I mercati globali oggi sono stati letteralmente messi a tappeto.

L’azionario è tornato a registrare perdite evidenti: prima è stato il turno di Wall Street, che ha archiviato la seduta di ieri con rossi superiori al singolo punto percentuale. Poi qualche ora dopo è toccato alle asiatiche che hanno a loro volta spianato la strada agli indici europei.

A spaventare i mercati globali tra ieri e oggi sono stati gli ultimi dati provenienti dagli Stati Uniti, dove il manifatturiero è crollato inaspettatamente sui minimi di oltre 10 anni rispolverando lo spettro della recessione.

Mercati globali tremano: Wall Street reagisce ai dati USA

Alle ore 16:00 di ieri, gli Stati Uniti hanno alzato il velo su un nuovo, evidente indebolimento del settore manifatturiero: l’indice PMI, già scivolato a 49,1 nell’ultima rilevazione, è affondato ancora a 47,8 rispolverando i minimi di oltre un decennio.

Le previsioni degli analisti a 50,4 sono state completamente riviste al ribasso e il dato si è allontanato nuovamente dalla soglia dei 50, quella che separa l’attività economica dalla contrazione.

La reazione dei mercati è stata immediata. Wall Street ha archiviato la seduta con rosi decisi che hanno interessato tutti i principali indici dell’azionario:

  • S&P: -1,23%
  • Dow Jones: -1,28%
  • Nasdaq: -1,13%

Giù le asiatiche e le europee

Dopo la flessione di Wall Street anche i mercati asiatici hanno deciso di intraprendere la via del ribasso. Il Nikkei ha perso poco meno di mezzo punto percentuale, mentre il KOSPI ha bruciato l’1,95%. Le Borse cinesi sono rimaste chiuse anche oggi per festività.

Ad inaugurare la seduta in rosso è stato anche il Vecchio Continente. Tra le peggiori in avvio sicuramente Londra che ha lasciato sul campo più dell’1%. Male anche Piazza Affari a -0,9% e il resto delle europee.

Dopo i deludenti dati provenienti dagli Stati Uniti, i mercati globali sono tornati a temere l’arrivo di una nuova recessione.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.