Mercati: cosa sta accadendo in Cina? Preoccupa Xi Jinping nonostante l’allentamento della politica «zero-Covid»

Tommaso Scarpellini

11 Novembre 2022 - 14:55

condividi

La Cina si trova al centro di molte preoccupazioni e insicurezze riguardo il futuro del Paese. Quali saranno le prossime mosse di Xi Jinping?

Mercati: cosa sta accadendo in Cina? Preoccupa Xi Jinping nonostante l'allentamento della politica «zero-Covid»

Tra ottobre e novembre la Cina è stata avvolta da una lunga serie di eventi che hanno causato forti sbalzi nel prezzo dei titoli quotati nella borsa cinese. I trader si stanno chiedendo seriamente quale possa essere la direzione di fondo del principale mercato azionario asiatico dato che, dalle news, la situazione appare alquanto indecisa.

Xi Jinping è il driver principale del mercato azionario cinese

Nel mese di ottobre Xi Jinping è stato rieletto segretario generale del partito per la terza volta consecutiva, evento che ha generato scalpore nel mondo. Nel discorso post rielezione si è più volte soffermato sul relativo desiderio di sviluppare rapidamente l’economia cinese promuovendo una stabilità sociale di lungo termine. Per farlo ha intenzione di promuovere lo sviluppo delle aziende pubbliche, sviluppare il mercato dei capitali e frenare la crescita di ogni monopolio promuovendo uno “sviluppo sano del capitale”. In aggiunta, ha menzionato la aziende tech, comunicando la sua intenzione di creare un ambiente di sviluppo per le micro, piccole e medie imprese. La comunicazione di Xi Jinping non è stata apprezzata dal mercato, che ha fatto registrare nel mese di ottobre nuovi minimi ai prezzi dei titoli delle big tech cinesi, espressamente svantaggiate dalla politica promossa.

Un’ulteriore preoccupazione riguarda il contesto geopolitico nel quale la Cina si trova a dover navigare con l’inizio della guerra Russa. Poco dopo la rielezione di Xi Jinping arrivano anche le congratulazioni del presidente Vladimir Putin. Nel telegramma, il leader russo elogia l’abilità politica del segretario generale del Partito Comunista Cinese soffermandosi sulla propria intenzione di proseguire nel lavoro congiunto per il rafforzamento delle cooperazioni strategiche.

Ci sono novità anche sul fronte di Taiwan: nella giornata di mercoledì, Xi Jinping ha ordinato all’esercito di prepararsi in quanto "la sicurezza nazionale è incerta”. Il leader cinese si è presentato in tuta mimetica accompagnato dai vertici militari difronte alle Forze Armate sollecitandole visto l’aumento dell’instabilità e dell’incertezza sulla sicurezza del Paese.

L’allentamento della politica “zero-Covid” sembra rassicurare i mercati

Sebbene con la rielezione di Xi Jinping ci si aspettasse una prosecuzione o un appesantimento delle restrizioni conseguenti all’attuazione della politica “zero-Covid” portata avanti negli ultimi anni dal governo cinese, i fatti sembrano indicare l’esatto opposto. La Cina infatti conferma un ammorbidimento delle regole anti-Covid: viene ridotta la quarantena per chi arriva dall’estero e verrà abolito anche l’obbligo d’isolamento per i contatti secondari.

Nonostante questo, la politica “zero-Covid” continua a essere in vigore e comporta costantemente la nascita di nuove quarantene in varie zone del paese.

Come reagiscono i mercati cinesi?

A primo impatto, dopo la notizia della rielezione di Xi Jinping, le azioni delle principali big tech cinesi, anche quotate nei listini statunitensi, hanno registrato crolli da record assieme naturalmente al prezzo degli indici azionari di riferimento. Nel mese di novembre, invece, il mercato ha visto nascere un po ’di positività dai rumors legati all’allentamento della politica anti-Covid cinese, sperando in una ripartenza a livello industriale del Paese. I rumors si sono concretizzati ma le preoccupazioni geopolitiche e quelle legate alle scelte di Xi Jinping restano ancora vive. Sebbene i mercati stiano dando dei primi cenni di ripartenza, in molti reputano più plausibile la nascita di un nuovo trend laterale dei prezzi dei titoli cinesi piuttosto che l’inizio di una nuova fase rialzista.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.