Mercati, 10 temi chiave per il 2020

Gli analisti di Neuberger Berman stilano i 10 temi che guideranno le decisioni finanziarie per l’anno venturo

Mercati, 10 temi chiave per il 2020

Nonostante l’incertezza diffusa, il 2019 ha garantito numerose opportunità a chi non si è lasciato scoraggiare dalla forte volatilità che, nella maggior parte dei casi, ha spaventato gli investitori. Ma quali saranno i maggiori temi che influenzeranno le decisioni finanziarie nel 2020? Gli analisti di Neuberger Berman hanno stilato una lista dei 10 temi più importanti per l’anno che viene, intitolata “Soluzioni per il 2020”.

1. Rischio politico nella cabina di comando

Il tema della mancanza di politiche fiscali adeguate al contesto economico, ovvero la “disfunzione fiscale”, non sarà nuovo nel 2020. Ma sarà reso ancora più urgente dalla combinazione delle elezioni statunitensi con le banche centrali meno capaci di “mascherare tale disfunzione”.

2. La politica monetaria raggiunge i suoi limiti

All’aumentare dello scetticismo nei confronti delle banche centrali, diminuisce il loro raggio d’intervento sulle preoccupazioni politiche che guideranno i mercati nel 2020. “Le esplosioni di volatilità sembrano dover continuare, e potrebbero essere più prolungate di quanto ci siamo abituati negli ultimi anni”.

3. Cresce la probabilità di una recessione nel 2021

Per l’anno prossimo il rischio di una recessione rimane basso o moderato, ma per quello successivo bisognerà prendere delle contromisure. I mercati scontano una recessione, “con un inizio anticipato da sei a nove mesi, che sta allargando la distribuzione di probabilità dei rendimenti per il 2020”.

4. Segnali positivi dalle imprese

Nonostante l’incertezza politica, “ad un certo punto, comunque, la bassa disoccupazione, la resiliente spesa dei consumatori e i progressi sul commercio internazionale” potrebbero “ribaltare il business sentiment”. I sondaggi che determinano gli indici, come il pmi, mostrano una fiducia nel mercato più stabile.

5. I bond USA sono più appetibili

La convergenza fra i tassi della Federal Reserve e della Banca Centrale Europea potrebbe “incoraggiare uno spostamento dei flussi” dai mercati dei bond europei a quelli statunitensi, perché la copertura del rischio del dollaro USA diventerà “meno costosa”.

6. Si allarga la divergenza nel credito

Gli investitori, come misura di sicurezza, puntano sempre più “alle obbligazioni di alta qualità”. “Le emissioni CCC hanno sottoperformato le BB”, e questa tendenza probabilmente continuerà nel 2020.

7. Volatilità crea valore

Nel 2020, la risoluzione delle incertezze politiche richiederà più tempo e da ciò potrebbe derivare una serie di sell-off simili a quelli del quarto trimestre 2018. Con dati economici stabili, l’incertezza può “rappresentare prolungate opportunità per generare valore”.

8. Focus sui fondamentali societari

“La modesta crescita economica incoraggerà gli investitori a concentrarsi maggiormente sui fondamentali societari”, si legge nel report di Neuberger Berman.

9. Maggiori opportunità nei private markets

“Quando le valutazioni sono eque, gli investimenti nei private markets offrono maggiori opportunità per migliorare gli utili di un’azienda”,

10. Alternative strategie liquid

Secondo Neuberger Berman, la diversificazione delle strategie liquid può rendere il 2020 meno impervio.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Economia Globale

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \