Mediaset: Vivendi voterà contro fusione con controllata spagnola

Se Vivendi, che controlla il 29% di Mediaset, dovesse mettersi di traverso il rischio che salti l’intera operazione si fa concreto

Mediaset: Vivendi voterà contro fusione con controllata spagnola

Vivendi voterà contro l’operazione di fusione fra Mediaset e Mediaset Spagna.

A riportare l’indiscrezione è l’agenzia di stampa Bloomberg, secondo cui l’operazione che verrà discussa in occasione dell’assemblea del Biscione convocata per il prossimo 4 settembre rischia di non essere approvata. La proposta del management di Mediaset ha bisogno del benestare dei 2 terzi del capitale per essere approvata. Se Vivendi, che controlla il 29% di Mediaset, dovesse mettersi di traverso il rischio che salti l’intera operazione si fa concreto.

In questo quadro il titolo Mediaset quotato a Piazza Affari stenta a brillare oggi in Borsa: il prezzo delle azioni è inchiodato in area 2,90 euro in ribasso di poco meno di un punto.

Gli esperti di Equita Sim in una nota di questa mattina focalizzavano la loro attenzione proprio sull’assemblea e sulle indicazioni di stampa secondo le quali sul via libera all’operazione comunque dovrebbero esserci pochi dubbi perché serve la maggioranza semplice in Spagna (Mediaset ha il 54%) ed i 2/3 dei presenti in Italia, dove sarà negato l’accesso in assemblea a Simon Fiduciaria (19% del capitale).

Andrà verificato se Vivendi sarà ammessa al voto con il suo 10% (nell’ultima assemblea le fu negato dal Cda) e come si muoverà quest’ultima. Per Equita rimane il tema del recesso, che potrebbe essere utilizzato da Vivendi e Simon Fiduciaria, considerando che il controvalore del recesso dei loro pacchetti di azioni sarebbe oltre i 900 milioni contro i 180 milioni posto come limite massimo da Mediaset per l’efficacia dell’operazione dopo aver offerto i titoli ad altri azionisti.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Mediaset S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.