Marchisio cosa farà dopo il ritiro? Guadagni e affari dell’ex calciatore

Quanto guadagna Marchisio? Da calciatore a imprenditore, ecco stipendio, patrimonio e affari del “Principino” dopo l’addio al calcio giocato.

Marchisio cosa farà dopo il ritiro? Guadagni e affari dell'ex calciatore

Claudio Marchisio ha detto addio al calcio giocato, ufficializzando la decisione del ritiro con la conferenza tenutasi all’Allianz Stadium. Dopo una vita (quasi tutta) bianconera, ha deciso di lasciare la carriera di giocatore proprio nella sala Gianni e Umberto Agnelli, simbolo di casa Juve. Cosa farà Marchisio dopo il ritiro? Sono in tanti a chiederselo; forse anche lui, come altri, resterà legato alla società torinese ricoprendo ruoli dirigenziali. Per ora nulla è certo, a eccezione del suo futuro da imprenditore. Tra attività commerciali, sponsor, pubblicità e ingaggi dei club, quanto ha guadagnato Marchisio in questi anni? Ecco a quanto ammonta il suo patrimonio.

Patrimonio Marchisio: guadagni da calciatore

Calciatore molto corteggiato da diverse squadre, Marchisio ha concluso la propria carriera con un contratto da 3 milioni di euro, firmato con lo Zenit S. Pietroburgo. La squadra russa, a cui era legato da settembre 2018, pagava infatti al calciatore circa 500 mila euro netti all’anno in meno rispetto al suo stipendio alla Juve, dal 2015. Una carriera rosea, che lo collocherebbe all’ottavo posto dei calciatori più pagati del 2019 secondo la classifica stilata da France Football (a 100 milioni di euro distanza dal podio, occupato da Lionel Messi). A questo stipendio vanno ovviamente aggiunti i guadagni derivati da sponsorship e diritti di immagine, di cui Marchisio è imprenditore esperto.

Marchisio dopo il ritiro: gli affari da imprenditore

L’ex centrocampista è infatti manager della società Mate, agenzia di marketing specializzata nella gestione dell’immagine di atleti professionisti e protagonisti del mondo dello sport. I servizi che offrono spaziano dalla sponsorship al digital e social media, occupandosi anche di assistenza fiscale e finanziaria. Un progetto importante che conta nei credits società come Nike, Sky, Dolce e Gabbana, Giorgio Armani, Pepsi e altri.

Contemporaneamente Marchisio è proprietario, assieme alla moglie Roberta Sinopoli, di tre ristoranti di cucina asiatica: Legami Sushi & More. Il primo, aperto nel 2016, si trova vicino a Vinovo (Torino), a cui hanno seguito Legami a Poltu Quatu (Sardegna) e Legami a Roma (Via Po, 2/a). Possiamo dire che ora, anche a carriera calcistica conclusa, Marchisio avrà importanti affari da gestire.

Ti potrebbe interessare anche Come investono i calciatori i propri soldi? Gli affari e i flop dei vip del pallone

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Biografie

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.