Malta offre grandi opportunità fintech e digitali per le imprese italiane

8 aprile 2020 - 19:30 |

Tutte le opportunità offerte da Malta per la digitalizzazione delle imprese.

Malta offre grandi opportunità fintech e digitali per le imprese italiane

Malta è divenuto uno dei più dinamici hub digitali dell’Europa e del Mediterraneo. Attualmente, il paese può offrire un’accelerazione importante nel costruire un ecosistema e delle connessioni con altri sistemi di startup in Europa e nel mondo.

Uno dei settori più promettenti è quello del fintech, grazie al fatto che a Malta l’industria dei servizi finanziari è già strutturata e importante anche sul piano internazionale.

Malta punta sul fintech

Tale mercato è un settore particolarmente regolamentato, con la concreta possibilità di offrire un terreno dinamico e lungimirante anche quando si tratta di innovare, di intrecciare nuovi modelli e nuove visioni economiche, un sistema che risulta determinante per la competitività dell’intero sistema economico e commerciale. L’isola al centro del Mediterraneo ha sviluppato e attirato competenze, un approccio a sostegno del business e della digitalizzazione, del settore pubblico innovativo, nonché uno scenario economico e politico stabile, moderno ed efficace.

Innumerevoli sono le realtà imprenditoriali, molte italiane, che a Malta hanno intrapreso un processo di trasformazione per far fronte ad un cambiamento delle abitudini dei consumatori, investendo in piattaforme digitali simili a quelle dei giganti del settore, per consentire ai clienti di spedire merci e servizi a costi molto competitivi. Piattaforme digitali finanziate anche dai fondi europei di sviluppo regionale. Infatti, l’Unione Europea offre una serie di opportunità e una serie di programmi che aiutano le imprese a connettersi con il mondo della tecnologia per far crescere il commercio, l’internazionalizzazione, gli investimenti, la ricerca e l’innovazione.

L’impegno del Governo di Malta per la digitalizzazione

Opportunità che Malta ha saputo cogliere al meglio. L’isola, con la Malta Chamber of Commerce, sta aiutando le aziende a raccogliere la sfida del digitale informandole dei vantaggi portati dalla tecnologia, attraverso una partnership pubblico-privato con il governo sotto forma di Tech MT e favorendo i contatti con le migliori aziende del mondo.

Dopo diverse consultazioni pubbliche, il Governo di Malta ha approvato leggi che garantiscono un quadro legislativo certo per chi è interessato a scambiare servizi digitali su piattaforme accreditate e certificate. Opportunità confermate anche da Sergio Passariello, Ceo di Malta Business che ha dichiarato:

«Uno dei fattori chiave su quale il Paese punta per attirare nuovi investimenti è il potenziale tecnologico e digitale. Il Governo, attraverso una rete ben strutturata di servizi, accompagna per mano le imprese nel loro processo di innovazione, fornendo strumenti utili e informando sulle migliori opportunità. Anche i manager che più temono la «ferocia» del cambiamento tecnologico, dei rischi emergenti e di nuovi agguerriti concorrenti, possono così intraprendere un percorso di conoscenza dell’ambiente tecnologico, del suo potenziale impatto sulle diverse aree dell’azienda e della sua catena del valore, e di come il digitale può rinnovare le strategie esistenti e per stimolare nuove necessità. Da evidenziare come, negli ultimi anni, il Governo ha implementato politiche ad hoc di cyber security, per consegnare agli operatori un ambiente informatico sicuro e protetto. E infine lo sviluppo crescente di soluzioni digitali nel campo della formazione, per incrementare l’efficacia e la fruibilità delle numerose proposte formative messe in campo per l’apprendimento di nuove lingue, o per la crescita professionale e personale dei dipendenti e dei discenti».

Inoltre, l’isola ha un quadro legislativo che non intende invadere o reprimere l’iniziativa privata e tecnologica, ma traccia un percorso di legalità e di sicurezza.
Va precisato che queste nuove norme sono state più volte sottoposte a consultazioni pubbliche e deliberate dopo un ampio dibattito sul tema.

Un’occasione per le imprese italiane

Malta può rappresentare per le imprese italiane, interessate all’internazionalizzazione dei mercati, e in generale per tutte le imprese del Mediterraneo, un ottimo laboratorio smart, in considerazione del fatto che l’obiettivo del governo è quello di creare un vero e proprio hub tecnologico: una Smart Island della tecnologia e della digitalizzazione. Importante è ribadire che l’Isola è al primo posto nella classifica dei Paesi europei in tema di infrastrutture digitali. Malta risulta essere il primo Stato membro ad aver raggiunto tutti gli obiettivi dell’agenda digitale con una copertura universale sino a 100 mbps.

Opportunità da non sottovalutare per chi sta revisionando la propria struttura imprenditoriale attraverso piattaforme digitali, tecnologia e tecno-occupazione.

Argomenti:

Impresa Malta

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1473 voti

VOTA ORA