Lvmh acquista Tod’s? Della Valle ora apre ad Arnault

Pierandrea Ferrari

30/04/2021

26/08/2021 - 15:15

condividi

La scorsa settimana il colosso del lusso francese Lvmh ha aumentato la sua partecipazione in Tod’s fino al 10%. Solo un primo scalino: Diego Della Valle ora apre anche all’ipotesi M&A con il maxi-Gruppo di Bernard Arnault.

Lvmh acquista Tod's? Della Valle ora apre ad Arnault

Lvmh si prepara ad acquistare Tod’s? La scorsa settimana il colosso del lusso francese, guidato da Bernard Arnault, ha aumentato la sua partecipazione nel capitale della società marchigiana fino al 10% - raggranellate 2,25 milioni di azioni a 33,1 euro - facendo sgommare a Piazza Affari il titolo di Diego Della Valle.

E ora è lo stesso patron di Tod’s ad aprire la porta ad una vera e propria integrazione tra i due player, rivelando che “l’aumento della quota era simbolico, ma l’idea è di vedere se possiamo fare qualcosa insieme”.

Lvmh acquista Tod’s?

Ciò che è certo, al momento, è che solo lo scenario di una eventuale acquisizione da parte dei francesi di Lvmh sta ridando spolvero alle azioni targate TOD. Intesa Sanpaolo, negli ultimi giorni, ha rivisto il rating da reduce ad hold, con target price in rialzo a 37,7 euro.

Dalla scorsa settimana, ovvero dall’annuncio di una nuova stretta di Lvmh sul capitale della società marchigiana, il titolo è passato da 35,3 a 39,6 euro per azione, in variazione percentuale positiva del 12,1%. La market cap, così, è salita fino a 1,32 miliardi, in sensibile rialzo su base mensile anche grazie all’effetto Ferragni, l’influencer e numero uno di Fenice e Tbs Crew entrata nel Cda della società a metà mese.

Ma per l’M&A, dicono gli analisti, Della Valle potrebbe forse decidere di aspettare un momento più propizio. Insomma, non sarà un’operazione a stretto giro. Il patron di Tod’s, che dopo l’aumento della quota di Lvmh avrà una partecipazione pari al 63,6% della società, ha parlato espressamente di “eventuali opportunità da cogliere insieme nel futuro”, e il Gruppo francese almeno per il momento non intende rafforzare il proprio capitale in Tod’s.

Tod’s verso il delisting?

In ogni caso, per gli analisti l’opzione M&A rimane calda, e su questo fronte potrebbero esserci delle accelerate nei prossimi mesi. Con vista fuori da Piazza Affari: dopo l’operazione, infatti, Lvmh potrebbe decidere per un delisting del titolo, aggravando quell’emorragia post-Opa che vede Borsa italiana perdere, anno dopo anno, la sua argenteria.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.