Logo WhatsApp e Instagram quando apri l’app: perché appare?

Hai aggiornato l’app di WhatsApp, Instagram e Facebook e ora vedi apparire il logo ogni volta che apri l’app? La novità non sta entusiasmando gli utenti, ecco perché.

Logo WhatsApp e Instagram quando apri l'app: perché appare?

L’ultimo aggiornamento di WhatsApp, Instagram e Facebook ha portato una novità non particolarmente piacevole per gli utenti: il logo appare ogni volta che apri l’app? Tranquillo, non è un problema del tuo smartphone, ma una scelta grafica precisa a cui presto dovremo fare l’abitudine.

Aprendo WhatsApp, Instagram e Facebook ora vediamo comparire il logo delle rispettive applicazioni di Mark Zuckerberg: un piccolo cambiamento non annunciato ma introdotto silenziosamente e che sta destando diverse perplessità negli iscritti.

Ma cosa cambia nel concreto e perché ora, prima di accedere a WhatsApp o Instagram abbiamo il relativo simbolo? Proviamo a scoprirlo.

WhatsApp, Instagram e Facebook: perché vedi il logo quando apri l’app

Non essendoci al momento una risposta ufficiale, possiamo fare delle ipotesi riguardo questo cambiamento.

La prima vede nella scelta del logo di inserire il logo delle rispettive app al momento dell’apertura una scelta puramente grafica, probabilmente frutto della volontà di Menlo Park di unificare sotto lo stesso trade union WhatsApp, Instagram e Facebook.

Diversi mesi fa si era fatto un gran clamore in merito alla fusione delle tre realtà in un’unica applicazione, ma le cose non sono mai state davvero così: la volontà di Mark Zuckerberg è quella di rendere i tre sistemi sempre più simili e complementari, rendendo anche gli utenti più consapevoli circa l’appartenenza di queste applicazioni al brand Facebook.


La nuova a criticata schermata iniziale di WhatsApp e Instagram

In questa stessa direzione va anche il nuovo logo di Facebook, creato proprio con l’intenzione di essere il più neutro e distaccato possibile dall’omonimo social network: non a caso si è parlato della prossima aggiunta della dicitura «from Facebook» a tutte queste app (frase che, possiamo supporre, possa essere aggiunta proprio alla nuova schermata iniziale).

WhatsApp, Instagram e Facebook: il logo all’apertura rallenta l’app?

Come abbiamo ampiamente sottolineato, le lamentale intorno a questa novità non sono mancate. Su Twitter e Facebook si trovano diverse testimonianze che vedono gli utenti protestare contro questa nuova grafica.

In particolare è WhatsApp ad attirarsi più antipatie: l’apertura dell’app è, con l’apparizione del simbolo, rallentata. Effettivamente, rispetto alla precedente versione, adesso bisogna attendere circa un secondo prima di poter visualizzare messaggi e chat.

Tutto questo rende i tempi di apertura dell’app simili a quelli degli utenti che hanno attivato l’opzione di sicurezza con riconoscimento facciale o impronta (che devono aspettare l’approvazione del proprio terminale per accedere).

Altri, in attesa di una Dark Mode per WhatsApp e Facebook, lamentano anche un eccessivo abbaglio (durante le ore notturne) data dall’apertura con logo, dove prevale il bianco. Stesse segnalazioni anche per Instagram, dove però è presente il tema scuro.

Facebook tornerà sui propri passi? Non sarebbe la prima volta che, in seguito a novità non particolarmente apprezzate dagli utenti, il colosso di Menlo Park fa retromarcia davanti alle proteste degli iscritti. In attesa di motivazioni ufficiali non resta che abituarsi a una modalità di visualizzazione applicata già da tantissime applicazioni simili (vedi anche Twitter, che mostra il proprio logo prima di far accedere alla propria TL).

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Whatsapp

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.