Libri per avvocati: i 10 migliori titoli da portare in vacanza

Periodo di ferie anche per gli avvocati: ecco alcuni libri da leggere sotto l’ombrellone, tra novità e grandi classici. Si va da Grisham a Carofiglio. Buona lettura!

Libri per avvocati: i 10 migliori titoli da portare in vacanza

La sospensione feriale ha preso il via, i tribunali sono chiusi e dopo un anno di lavoro (quest’anno più stressante del solito) anche gli avvocati possono andare in vacanza.

In questo articolo abbiamo raccolto i titoli più apprezzati da chi lavora nel campo del diritto. C’è di tutto, dal giallo al romanzo introspettivo, tutti libri accomunati da una cosa: il o i protagonisti sono avvocati.

Ecco qualche libro da mettere in valigia e leggere in relax.

DODICI QUALITÀ PER SOPRAVVIVERE IN TRIBUNALE (E NON È NEMMENO CERTO)

Un libro breve e scorrevole, ideale per una lettura leggera sotto l’ombrellone. Uno spaccato realistico della vita in tribunale narrato con sagacia e molta ironia. Si può dire “un manuale di sopravvivenza” al Foro e ai colleghi avvocati che ripercorre i punti principali del codice deontologico di questa professione.

IO, AVVOCATO DI STRADA

La storia di un giovane avvocato agli inizi della carriera, alle prese con il cinismo e l’ambizione di un ambiente così competitivo da diventare soffocante. Poi la svolta: la scoperta del volontariato e la fondazione dello sportello “avvocati di strada”, un’esperienza che cambierà la vita del protagonista.

QUASI COLPEVOLE. IL PRIMO CASO DELL’AVVOCATO QUIRICO D’ESCARD

Una storia coinvolgente che intreccia le vicende giudiziarie e non di tre amici uno dei quali diventa avvocato. Sarà proprio Quirico, protagonista del libro, a dover difendere un amico finito in carcere con un’accusa gravissima: l’omicidio di una ragazza, alunna dell’amico finito in carcere. Nonostante egli sia convinto dell’innocenza dell’amico, il processo si rivela più controverso delle aspettative, così da far calare un velo di ombra e mistero sul caso.

GLI AVVOCATI DOVREBBERO ARRESTARLI DA PICCOLI

Un libro che con umorismo racconta la figura degli avvocati; un testo consigliato specialmente per i clienti, ma che non può non essere letto da un legale. Giulio Imbarcati (non è il vero nome dell’autore ma uno pseudonimo) racconta di come dovrebbe essere il rapporto tra l’avvocato e il cliente e lo fa con un tono umoristico ma allo stesso tempo molto pratico e reale elencando i diritti e i doveri di ognuna delle parti.

NÉ QUI NÉ ALTROVE

Uno dei romanzi più apprezzati di Gianrico Carofiglio, scrittore di riferimento per gli amanti del diritto e delle trame giudiziarie. Un’opera ambientata a Bari dove trame giuridiche e racconti locali di intrecciano e convivono.

NON AVEVO CAPITO NIENTE

L’autore Diego De Silva descrive la dura realtà in cui vivono oggi gli avvocati: lo studio arredato con mobili dell’IKEA e condiviso con altri professionisti, il pagamento di tasse, IVA e contributi alla Cassa di Previdenza, i clienti che lo trattano come fosse uno psicanalista. Un racconto realistico e a tratti malinconico.

L’AVVOCATO DEGLI INNOCENTI

Apprezzatissimo romanzo di John Grisham che conferma il suo filone giuridico: un giallo che parla di corruzione, errori giudiziari e abusi di potere e vede come protagonista un uomo di colore in carcere per omicidio, nonostante continui a proclamarsi innocente.

IL BUIO OLTRE LA SIEPE

Con questo libro Harper Lee ha realizzato uno dei testi più amati da avvocati, giudici e non solo. Una storia di legalità e giustizia che ha appassionato per la sua profondità e accuratezza nei dettagli. Il racconto si svolge nell’Alabama degli anni ‘30 dove regnano razzismo e disparità sociale. In questo contesto pieno di pregiudizi, il protagonista, un avvocato vedovo e padre di due figli, rischierà tutto per difendere un operaio afroamericano accusato ingiustamente.

QUALUNQUE COSA SUCCEDA. GIORGIO AMBROSOLI OGGI NELLE PAROLE DEL FIGLIO

Di Umberto Ambrosoli, questo libro è un’accurata biografia che ripercorre carriera e vita del padre Giorgio, avvocato societario milanese la cui carriera va ad intrecciarsi con la mafia. Una trama fitta per un racconto articolato che è difficile riassumere in poche righe: uno spaccato della vita giuridica tra gli anni 70’ e 80’ che appassiona e fa riflettere.

NUOVI CASI PER L’AVVOCATO RUMPOLE

John Mortimer con uno stile thriller e al tempo stesso comico racconta sei casi giudiziari di Horace Rumpole, avvocato inglese brillante e sarcastico. Ideale per chi ama i gialli e apprezza lo humor inglese.

Argomenti:

Libri Ferie Avvocati

Iscriviti alla newsletter

Money Stories