Nei giorni scorsi vi abbiamo rivelato che la nuova Fiat Punto potrebbe essere assai diversa dalla vettura che tutti noi conosciamo e che è uscita di produzione nel corso dell’estate del 2018. Infatti si parla di un’auto che sarà prodotta in Polonia e non in Italia da Fiat Chrysler.

La nuova Fiat Punto non trarrà ispirazione dalla concept Centoventi

Si dice anche che probabilmente arriverà solo in versione elettrica ed elettrificata e che inoltre il veicolo nascerà sulla piattaforma CMP del gruppo francese PSA. Vi abbiamo anche detto che la nuova Fiat Punto forse addirittura non avrà nemmeno questo nome.

Tuttavia qualcuno ha ipotizzato che la futura erede di Punto possa trarre ispirazione dal concept Fiat Centoventi che la principale casa automobilistica italiana ha mostrato in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2019 nella stessa edizione in cui abbiamo potuto vedere per la prima volta dal vivo la concept car di Alfa Romeo Tonale.

In realtà però sembra assai difficile che la nuova Fiat Punto possa avere qualcosa a che fare con la Centoventi. Infatti quello è un progetto per il futuro e non qualcosa di imminente.

Un modello ispirato alla Centoventi potrà arrivare solo quando le auto elettriche avranno raggiunto prezzi simili a quelli delle auto a combustione, in quanto la modularità, che sta alla base di quel progetto, sarà possibile solo con prezzi notevolmente più bassi rispetto a quelli attuali.

Piuttosto la nuova Fiat Punto sarà più vicina nello stile alle recenti Opel Corsa e Peugeot 208, condividendo con esse la medesima piattaforma e forse anche i motori. Anche se ovviamente le 3 vetture cercheranno di essere complementari per evitare dannose sovrapposizioni.

Questo significa che ovviamente l’erede di Punto avrà differenze sostanziali dal punto di vista delle caratteristiche rispetto agli altri modelli di segmento B del futuro gruppo Stellantis. In ogni caso nel 2021 ne sapremo di più su questo futuro modello che sarà uno dei primi ad essere annunciato dal nascente gruppo.