La disoccupazione in Italia torna a deludere. In calo il numero di occupati

Il tasso di disoccupazione italiano si attesta al 9,8% a dicembre. Stabile dal mese precedente, che tuttavia ha subito una revisione al rialzo.

La disoccupazione in Italia torna a deludere. In calo il numero di occupati

La disoccupazione in Italia sale a deludere.

Secondo la stima provvisoria relativa al mese di dicembre 2019, che raccoglie i dati sul mercato del lavoro ad opera di Istat, il tasso di disoccupazione è arrivato al 9,8%, rispetto al 9,7% previsto dagli analisti. La stima è provvisoria.

Inoltre, come indicato sul calendario economico, il dato relativo a novembre è stato rivisto al rialzo dal 9,7% al 9,8%.

Occupati in calo, disoccupazione stabile

Il numero di occupati torna a diminuire: il report segnala un calo di 75 mila unità, per un ribasso del-0,3%. Di conseguenza, il il tasso di occupazione torna a scendere (59,2%).

Nel dettaglio:

  • individui tra 25 e 49 anni (-79 mila occupati),
  • lavoratori dipendenti permanenti (-75 mila occupati)
  • lavoratori indipendenti (-16 mila occupati).
  • lavoratori tra i 15-24enni (+6 mila)
  • dipendenti a termine (+17 mila)

A dicembre sono tornati a cercare lavoro 28 mila uomini (+2,2%) e under 50. Tra le donne, invece, il dato è in calo (-2,2%, pari a -27 mila unità).

Invariato il tasso di disoccupazione giovanile al 28,9%.

A salire sono gli inattivi uomini e donne: sono il 34,2% (+0,1%).

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su EUR - Tasso di disoccupazione Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.