LG G4 vs Huawei P8: quale è lo smartphone più conveniente? Caratteristiche e prezzo

LG G4 o Huawei P8: qual è lo smartphone più conveniente? Caratteristiche tecniche, prezzo e vantaggi. Chi vince contro i due colossi Apple e Samsung?

Il mercato degli smartphone è dominato dalla sfida tra Samsung e iPhone, tuttavia nell’ultimo periodo sono sempre di più le aziende che provano a contrastare questo primato.

La sfida è tutta asiatica. Sul mercato degli smartphone si impongono infatti Huawei, azienda cinese, e LG, azienda sudcoreana.

Huawei è un brand che è riuscito ad ottenere buoni risultati di vendita con i suoi prodotti, anche grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo. Nello specifico lo Huawei P8 è uno smartphone con delle eccellenti componenti tecniche, che è possibile acquistare per una cifra di poco superiore ai 500€.

LG è un’azienda sudcoreana che ha messo sul mercato lo smartphone LG G4 ad un prezzo leggermente superiore a quello del Huawei P8, pari a circa 600€.

In un confronto tecnico tra LG G4 e Huawei P8 chi vince? Qual è lo smartphone più conveniente?

Huawei P8: caratteristiche tecniche e vantaggi

Già dalla confezione lo Huawei P8 si presenta in maniera impeccabile: la scatola e il confezionamento sono tra i più belli degli ultimi anni.

Tuttavia, quello che interessa maggiormente è il telefono: questo, pur non avendo un design impeccabile, è realizzato interamente in allumino, garantendo un’ottima resistenza.

Lo schermo è da 5,2 pollici, realizzato con tecnologia IPS NEO, con una risoluzione di 1920x1080.

L’interfaccia grafica, l’EMOTION UI 3.1, è molto intuitiva e personalizzabile, anche se sono stati rilevati dei bug per quanto riguarda la presenza di doppie notifiche.

Nel software è presente un ottimo sistema di gestione dati, che permette di controllare il consumo energetico e di effettuare scansioni antivirus.

Presente un assistente vocale, anche se siamo ancora lontani dalla funzionalità di Siri. L’assistente vocale dello Huawei P8 svolge, infatti, solo delle funzioni base ed ha molti difetti per quanto riguarda il riconoscimento vocale.

La batteria è integrata ed ha una buona autonomia, anche se durante la giornata è possibile che dobbiate ricaricarla. Nel software sono presenti degli strumenti che permettono di rallentarne il consumo, come ad esempio la regolazione della luminosità e la gestione della connessione.

La fotocamera da 13 megapixel permette di scattare delle immagini di buona qualità, che si avvicinano a quelle di iPhone e Samsung. Inoltre il doppio flash a due tonalità e lo stabilizzatore ottico permettono di fotografare anche in condizioni di luce scarsa con ottimi risultati.

Da rilevare le molteplici funzionalità della fotocamera, anche se la migliore è l’HDR, grazie alla quale è possibile realizzare degli scatti con un’atmosfera surreale. I video possono essere girati ad una qualità massima di 2K.

Il processore è un Kirin 930 octa core con 3GB di memoria ram, che permette al nostro smartphone di essere veloce anche in caso ci siano molte applicazioni aperte.

Il modello più economico è quello con memoria interna da 16GB: 500€. Ne è prevista anche una variante da 64GB a un prezzo maggiore: 600€.

LG G4: caratteristiche tecniche e vantaggi

Se lo smartphone Huawei appare come uno smartphone indistruttibile, quello LG si distingue per un display perfetto e un’ottima fotocamera.

LG G4, a differenza del rivale, ha un ottimo design: il lato posteriore è coperto da una cover in vera pelle che rende il nostro smartphone elegante e raffinato. Tuttavia, la scelta di utilizzare un materiale naturale, anziché vetro o metallo, potrebbe avere degli effetti negativi sulla resistenza del telefono.

L’interfaccia grafica è molto simpatica e personalizzabile, poiché LG permette di scaricare sfondi, icone e tastiere da un app, la SmartWord.

Per quanto riguarda lo schermo del LG G4 non crediamo di esagerare dicendo che è uno dei più belli in commercio: la risoluzione QuadHD da 2560 x 1440 pixel dona alle immagini un’ottima profondità, luminosità e precisione nei dettagli, così da renderle quasi reali.

Un’altra caratteristica che gioca a favore del LG G4 è che sarà integrato con il nuovo Android 5.1, ultima versione del sistema operativo creato da Google.

L’autonomia della batteria rispetta il trend degli altri smartphone presenti sul mercato, in quanto, secondo l’uso che se ne fa, potrebbe durare al massimo una giornata.

La fotocamera monta un sensore da 16 megapixel, con un’apertura focale pari a f1.8. Per chi non lo sapesse, bisogna precisare che dalla grandezza focale dipende la quantità di luce che l’obiettivo riesce a filtrare. Quindi, più è bassa l’ampiezza focale, più luce viene catturata: questo influisce notevolmente sulla qualità dello scatto, permettendo di fotografare anche in situazioni dove la luminosità non è ottimale.

I video possono essere girati a una qualità massima di 4K, a differenza dello Huawei P8 che ricordiamo ha un massimo di 2K.

Per quanto riguarda il processore LG ha scelto di equipaggiare il G4 con un Qualcomm Snapdragon 808 a sei core. Questo processore non è veloce come un otto core e, nel caso ci sia un sovraccarico di lavoro, tende a scaldarsi, facendo diventare rovente il nostro smartphone.

LG G4, versione da 32 GB di memoria interna, è in vendita ad un prezzo di 600€.

Huawei P8 e LG G4: quale conviene?

Alla luce di quanto esposto, sembrerebbe che lo smartphone LG G4 sia complessivamente migliore. I punti di forza sono il display e la fotocamera.

Lo Huawei P8 è un prodotto complessivamente discreto, che ha dei difetti sostanziali, tra cui la gestione del software.

La differenza economica di un centinaio di euro che intercorre tra i due modelli è giustificata: LG G4 è uno smartphone quasi perfetto, se non fosse per la scelta del processore. Il rapporto qualità prezzo si rivela sicuramente ottimo.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \