LG Energy Solution prepara la più grande IPO della Corea del Sud

Gabriele Stentella

5 Gennaio 2022 - 19:39

condividi

La società del gruppo LG ha comunicato di volersi quotare nella borsa di Seul entro fine gennaio. Secondo un’analisi, l’azienda vale già quasi $11 miliardi.

LG Energy Solution prepara la più grande IPO della Corea del Sud

La società produttrice di batterie agli ioni di litio LG Energy Solution si quoterà nell’indice KOSPI nel corso di quella che passerà alla storia come la più grande offerta pubblica iniziale della storia coreana. L’unità del gruppo LG ha già diramato molte informazioni riguardanti il prezzo di partenza e la quantità di azioni che saranno offerte agli investitori.

Gli analisti sono convinti che l’IPO di LG Energy Solution si concluderà nel migliore dei modi, in considerazione del crescente interesse da parte della finanza internazionale per il settore della mobilità elettrica. Nel 2021 molte società produttrici di auto elettriche - come ad esempio la statunitense Rivian - hanno debuttato nella principali piazze finanziarie mondiali con ottimi risultati. Nel 2022 si prevede un’ulteriore espansione degli investimenti nelle aziende che si occupano di mobilità sostenibile.

I dettagli dell’IPO LG Energy Solution

In base a quanto comunicato dall’azienda, nel corso dell’offerta pubblica iniziale si venderanno 34 milioni di azioni primarie di nuova emissione e 8,5 milioni di azioni secondarie già in possesso di LG Chem Ltd., la quale detiene il 100% delle quote di LG Energy Solution. La fascia di prezzo per ogni singola azione oscillerà tra i 257.000 e i 300.000 won, ovvero un range compreso tra i $216 e i $256 in base all’attuale tasso di cambio.

A fine IPO la società potrebbe quindi raccogliere fino a $11 miliardi, quasi quattro volte il risultato conseguito da Samsung Life Insurance nel 2010; fino a oggi l’IPO dell’unità assicurativa del gruppo Samsung è stata la più grande della storia coreana. Il titolo di LG Energy Solution sarà negoziato all’interno dell’indice KOSPI a partire dal 27 gennaio e, stando a una proiezione degli analisti, la società potrebbe valere quasi $60 miliardi.

Una percentuale di azioni compresa tra il 55% e il 75% sarà offerta agli investitori istituzionali sudcoreani, mentre una porzione non inferiore al 25% sarà disponibile per i trader internazionali.

I numeri e le previsioni per LG Energy Solution

LG Energy Solution è stata istituita nel dicembre 2020 ed è interamente controllata da LG Chem Ltd, il ramo chimico del colosso sudcoreano. Attualmente LG Energy Solution detiene circa il 20% della produzione globale di batterie al litio per autovetture elettriche, ed è l’unico produttore di tali dispositivi che opera in quattro continenti e sette nazioni: Corea del Sud, Cina, Taiwan, Australia, Germania, Polonia, Stati Uniti.

Nel 2021 le principali Big Tech sudcoreane hanno approvato piani d’investimento pluriennali per favorire lo studio e lo sviluppo di batterie di nuova generazione, al fine di mantenere il primato sulla Cina. Per gli analisti LG Energy Solution potrebbe diventare nei prossimi anni una delle grandi «blue chip» asiatiche, soprattutto se la domanda di veicoli elettrici dovesse proseguire la sua crescita.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# IPO
# KOSPI

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.