Nei prossimi anni non solo Alfa Romeo e Fiat ma anche Jeep subirà profondi cambiamenti alla sua gamma tra le marche di FCA. L’obiettivo sarà quello di aumentare ulteriormente le proprie quote di mercato entrando in segmenti inediti o dove da ormai diversi anni la casa americana non è presente con le sue auto.

La gamma di Jeep nei prossimi anni vedrà l’arrivo di diversi modelli

Innanzi tutto quella che forse sarà la più grande novità per Jeep nei prossimi anni è rappresentata dall’arrivo di un nuovo mini SUV. Si tratta di un modello di cui si parla da tempo che secondo le ultime indiscrezioni sarà prodotto presso lo stabilimento Fiat Chrysler di Melfi. Questo modello sarà la prima auto completamente elettrica di Jeep ed è destinato ad avere un ruolo fondamentale nella sua gamma.

La nuova entry level infatti avrà molto mercato in Europa e in breve tempo dovrebbe superare Jeep Renegade diventando l’auto più venduta dal marchio americano nel vecchio continente. Questo modello dunque darà un grosso contributo alla conquista dei maggiori mercati europei da parte del marchio statunitense.

Questa comunque non sarà l’unica novità che riguarderà la gamma di Jeep nei prossimi anni. Oltre all’introduzione di versioni elettrificate di tutti i suoi modelli in gamma, la casa americana lancerà anche due nuove top di gamma. Ci riferiamo a Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer. I due modelli saranno prodotti negli Stati Uniti e già in strada sono stati avvistati più volte i loro prototipi.

A quanto pare la loro produzione avrà inizio entro la fine del prossimo anno. Grand Wagoneer in particolare è particolarmente atteso in quanto riporterà Jeep nel segmento dei maxi SUV. L’auto avrà dimensioni di circa 5 metri con 3 file di sedili e sarà capace di ospitare comodamente fino a 7 persone. Grazie a questi due modelli le vendite del marchio americano dovrebbero moltiplicarsi in paesi quali Cina e Stati Uniti. In questa maniera Jeep diventerà sempre più un marchio globale.