Autentici best seller nel mercato europeo con i propulsori tradizionali a benzina e gasolio, Renegade e Compass sono i primi modelli del brand Jeep dotati di tecnologia ibrida plug-in, rispecchiando il percorso verso il processo di elettrificazione intrapreso da FCA.

L’obiettivo è quello di diventare leader nelle nuove tecnologie ecocompatibili, mantenendo viva la filosofia del marchio fondata su avventura, libertà e passione. In che maniera? Con una soluzione ibrida senza compromessi capace d’integrarsi perfettamente con l’animo off-road insito in ogni suv Jeep. Il risultato è eccellente, tanto che le versioni 4xe sono le Jeep più performanti e divertenti da guidare di sempre, letteralmente in grado di “andare ovunque e di fare qualsiasi cosa”, come di adattarsi alla guida quotidiana in città dove, in modalità full-electric, possono percorrere fino a 50 km con emissioni pari a zero. Un equilibrio perfetto tra piacere di guida e rispetto per l’ambiente.

Motori e modalità di guida di Jeep Renegade e Compass 4xe

Entrambi i modelli combinano un motore turbo a benzina da 1,3 litri con un motore elettrico situato sull’assale posteriore, alimentato da una batteria da 11,4 kWh ricaricabile durante la marcia o mediante una presa di corrente esterna. Quest’ultima operazione può essere svolta anche a casa, attraverso una presa domestica e l’efficiente easyWallbox oppure con l’avanzata Connected Wallbox o ancora in un punto di ricarica pubblica.

Da solo, il propulsore endotermico eroga due livelli di potenza, 130 CV e 180 CV a cui si aggiungono 60 CV prodotti dal motore elettrico per un totale di 190 CV (versioni Business e Limited) e 240 CV (Trailhawk e S). In termini di coppia, il motore elettrico produce 250 Nm e il motore termico 270 Nm. Grazie alla combinazione tra il propulsore a combustione interna e il motore elettrico, Renegade e Compass 4xe assicurano un’accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 7,5 secondi e una velocità massima pari a 130 km/h in modalità elettrica e fino a 200 km/h in modalità ibrida. A garantire il massimo piacere di guida la risposta pronta e l’erogazione fluida della tecnologia ibrida.

Sui modelli 4xe sono disponibili tre diverse modalità di guida generate dalla sinergia tra il motore elettrico e quello tradizionale: “Electric“, “Hybrid” e “E-Save”. La prima, completamente elettrica, è ideale per i centri urbani, mentre l’opzione ibrida consente la miglior efficienza del sistema e un basso impatto ambientale (meno di 50 g/km di CO2). In modalità “E-Save”, invece, si preserva o ricarica la batteria. A caratterizzare le opzioni di guida si aggiungono poi una serie di funzionalità specifiche per la guida elettrificata:

  • la Sport Mode, che agisce su erogazione motore, taratura sterzo e pedale dell’acceleratore, regolando la guidabilità della vettura al fine di garantire prestazioni sportive;
  • l’E-Coaching, che monitora lo stile di guida per una gestione più efficiente dell’energia;
  • lo Smart Charging per gestire con facilità le modalità di ricarica sia dal sistema infotainment del veicolo che dal proprio smartphone.

Opzioni di ricarica

Ricaricare le nuove Renegade e Compass 4xe è semplice e intuitivo: entrambe propongono una perfetta integrazione tra il proprio smartphone e lo schermo touchscreen da 8,4” del sistema Uconnect, cosi da poter gestire la carica in base alle proprie esigenze e al proprio stile di vita.

Durante la guida, il motore elettrico è alimentato da una batteria ricaricabile attraverso la coppia negativa del freno motore (e-coasting) o, in alternativa, mediante una fonte di elettricità esterna che potrebbe essere sia una presa di corrente domestica (usando l’apposito cavo in dotazione) che una colonnina di ricarica pubblica (tramite il cavo specifico in dotazione, di serie o a richiesta in base alla versione).

Inoltre, al fine di ottimizzare i tempi di ricarica è disponibile l’Easy Wallbox plug-and-play, esclusiva per FCA, che assicura una ricarica fino a 2,2 kW/h semplicemente collegandosi alla normale presa di casa (con controllo tramite app dedicata) senza modifiche all’impianto (che diventano 7,4 kW/h con linea dedicata), e l’avanzata Connected Wallbox che porta in dote ulteriori servizi di connettività per la gestione da remoto.

Allestimenti e dotazioni di Jeep Renegade e Compass 4xe

Entrambe le nuove Jeep 4xe prevedono una gamma composta da tre allestimenti, Limited, S e Trailhawk, tutti con configurazione a trazione integrale e cambio automatico a sei marce abbinato a due livelli di potenza complessiva (190 o 240 CV). In più, per la sola Compass, è presente un ulteriore l’allestimento Business. Numerose le opzioni di personalizzazione. Fino a 18 diverse combinazioni tra monocolore o bicolore con tetto nero (disponibili in base al modello) sulla Renegade e 22 sulla Compass. Tra le colorazioni si fanno notare le tonalità Matt Green, Jetset Blue e Omaha Orange, per la Renegade, Ivory Tristrato, Blue Italia e Techno Green per la Compass. Dieci invece i design dei cerchi specifici, 6 per la Renegade e 4 per la Compass.

In termini di dotazioni, oltre al nuovo display a colori TFT da 7” che mostra al guidatore informazioni specifiche relative alla guida in elettrico (il livello di carica della batteria, l’autonomia in modalità elettrica, a combustione interna e combinata, la percentuale di potenza), i modelli 4xe sono equipaggiati con lo schermo a colori del sistema Uconnect da 8,4” aggiornato con nuove funzionalità specifiche per visualizzare il flusso di potenza, lo storico di guida, programmare i tempi di ricarica, gestire la modalità “E-Save” e le altre impostazioni di guida.

Questo sistema d’infotainment comprende anche 5 pacchetti ad hoc denominati Uconnect Services, dedicati alla connettività di bordo e al comfort: My Assistant, My Car, My Remote, My Navigation e My eCharge. Quest’ultimo permette di utilizzare e pagare le stazioni di ricarica pubbliche, nonché di impostare e controllare quelle private.

Sicurezza

Sul fronte della sicurezza, i nuovi modelli Jeep elettrificati sono equipaggiati con i più avanzati sistemi ADAS disponibili:

  • fari Full LED ad alta visibilità (di serie o a richiesta su Renegade in base alle versioni);
  • fari Bi-Xenon (su Compass);
  • Forward Collision Warning e Lane Departure Warning Plus;
  • Intelligent Speed Assist and Traffic Sign recognition (solo su Renegade);
  • sensori di parcheggio anteriori (di serie solo su Renegade) e posteriori (di serie su entrambi i modelli e tutti i livelli di allestimento);
  • telecamera posteriore per la retromarcia ParkView con griglia dinamica;
  • Park Assist automatico;
  • Blind Spot Detection.

In più, su Renegade 4xe è di serie il nuovo dispositivo Drowsy Driver Detection (rilevatore di stanchezza) disponibile per la prima volta su un modello Jeep.

Prezzi, finanziamenti e noleggio

Per mettersi al volante delle nuove Jeep occorrono 38.500 Euro per Renegade e 42.650 Euro per Compass. Contestualmente al lancio, FCA Bank ha pianificato l’offerta finanziaria Jeep Excellence, un programma di vendita con cui il cliente avrà la possibilità, alla scadenza del contratto (4 anni), di scegliere tra tre diverse opzioni: sostituire la vettura acquistandone una nuova, tenere l’auto pagando la Rata Finale Residua, rifinanziare l’importo rimanente oppure restituire l’auto.

In più, grazie al finanziamento Jeep Excellence di FCA Bank, Renegade e Compass 4xe sono offerti in fase di lancio con un anticipo di 6.000 Euro e rate mensili rispettivamente di 299 Euro (Renegade) e 369 Euro (Compass) che il cliente inizierà a pagare da gennaio 2021. Il prezzo in promozione comprende il vantaggio economico di 2.500€ derivante dall’applicazione dell’ecobonus previsto in caso di acquisto di un veicolo elettrico o ibrido con rottamazione e subordinato alla capienza del fondo statale al momento della sottoscrizione del contratto.

In alternativa si può optare per una soluzione di noleggio a lungo termine ispirata al trend del “Pay per Use”. In tal caso sarà possibile salire a bordo di una Jeep Renegade 4xe a 299€ al mese, IVA inclusa, oppure guidare una Jeep Compass 4xe a 359€ al mese, IVA inclusa, senza anticipo e con tutti i servizi inclusi (tassa di proprietà, copertura RCA, Assistenza Stradale, Servizio di infomobilità Leasys I-care).

Jeep Miles by Leasys, questo il nome del noleggio, ha una durata di 48 mesi che prevede i primi 1.000 chilometri già inclusi nel canone, a cui si aggiunge una quota variabile mensile calcolata in base ai chilometri effettivamente percorsi e registrati dalla T-Box Mopar Connect, installata a bordo del veicolo.