Italia, i soldi dell’UE non bastano: Governo debole è una minaccia - Bloomberg

Pierandrea Ferrari

20/01/2021

20/01/2021 - 18:09

condividi
Facebook
twitter whatsapp

I fari della stampa internazionale tornano ad accendersi sulla politica italiana: secondo Bloomberg, il flusso di finanziamenti europei non basterà per riportare il tasso di crescita del Paese in linea con la media continentale.

Italia, i soldi dell'UE non bastano: Governo debole è una minaccia - Bloomberg

La crisi di Governo in Italia - di ieri la fiducia incassata dal premier Conte al Senato trova oggi ampio risalto sulla stampa estera. In evidenza soprattutto il duro giudizio di Bloomberg: secondo l’agenzia di stampa newyorchese, le tensioni in seno alla maggioranza – Conte e Renzi i duellanti – evidenziano il sostanziale fallimento delle strategie della BCE e della Commissione europea.

Bruxelles, rivedendo al rialzo il Qe e allargando le maglie dei finanziamenti, puntava infatti a riportare la produttività e il tasso di crescita del Paese in linea con la media continentale. Ma i soldi, secondo Bloomberg, non bastano a risolvere gli annosi problemi che gravano sul sistema Italia, come evidenziato dal deterioramento del quadro politico nazionale.

La debolezza del Governo italiano minaccia la crescita

Il Qe della BCE e il Recovery Fund messo a punto dalla Commissione europea in accordo con gli Stati membri non sono strumenti finalizzati esclusivamente a risollevare l’Italia: la Banca centrale europea deve infatti mantenere il tasso di inflazione sotto il 2%, e – più in generale - l’Unione europea necessita di allontanare gli spettri dell’instabilità finanziaria.

È un fatto, tuttavia, che l’Italia figuri tra i Paesi che più hanno beneficiato delle misure di supporto varate da Bruxelles: la scorpacciata di obbligazioni da parte della BCE ha infatti portato i rendimenti dei bond italiani ai minimi storici e, inoltre, il Governo italiano ha messo le mani sulla fetta più grande dei fondi europei per la ripresa (209 miliardi di euro, tra prestiti e finanziamenti a fondo perduto).

Anche per questo, il tema caldo rilanciato oggi da Bloomberg ruota intorno all’inutile scommessa dell’Europa sul Sistema Italia: nonostante il pieno supporto di Bruxelles, il Governo Conte – spiegano i giornalisti dell’agenzia di stampa USA – non è riuscito a stilare un Recovery Plan coerente che indirizzi i fondi europei nella giusta direzione, per rilanciare l’economia nazionale.

Al contrario, secondo Bloomberg, la generosità di Bruxelles ha incoraggiato gli esecutivi che si sono succeduti negli ultimi anni a non affrontare le problematiche di lungo corso del Paese, tra una crisi di Governo e l’altra.

Stampa estera pessimista sul futuro del Paese

È molto difficile, oggi, essere ottimisti sul futuro del Paese” sottolinea Bloomberg. Le incertezze, ovviamente, riguardano soprattutto il quadro politico: secondo l’agenzia di stampa statunitense il premier Conte tenterà ora di irrobustire la sua maggioranza, dopo la fiducia un po’ raffazzonata incassata al Senato nella giornata di ieri, mentre il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, proverà a convincere i suo ex alleati sulla necessità di un rimpasto del Governo.

Improbabile, invece, l’ipotesi di un ritorno alle urne, ma la sostanza non cambia: secondo Bloomberg i partner europei continueranno a guardare con “sconcerto e disperazione” alle evoluzioni sul fronte politico italiano.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories