Italia: prezzi di produzione in rialzo nel mese di febbraio

Redazione

30 Marzo 2021 - 10:31

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Italia: prezzi di produzione svelati con i dati di febbraio.

Italia: prezzi di produzione in rialzo nel mese di febbraio

Italia: i prezzi di produzione di febbraio in primo piano, con gli ultimi aggiornamenti disponibili anche nel nostro Calendario Economico.

L’IPP annuale ha evidenziato una variazione dello 0,7% rispetto alla precedente a -0,3%.

L’indice dei prezzi di produzione mensile ha messo a segno uno 0,5% e si è confrontata con il precedente 1,4%.

L’Istat ha commentato nella nota:

“A febbraio, si registra un nuovo incremento congiunturale dei prezzi alla produzione dell’industria che tornano a crescere su base annua dopo oltre un anno e mezzo di variazioni tendenziali negative. La crescita è dovuta principalmente ai prezzi dei beni intermedi, in particolare ai prodotti della metallurgia e prodotti in metallo che segnano marcati rialzi sia congiunturali, sia tendenziali su tutti e tre i mercati di riferimento.”

Nello specifico, a livello annuale, a febbraio 2021 questi andamenti dei prezzi di produzione in Italia sono risultati degni di nota:

  • Metallurgia e fabbricazione dei prodotti in metallo: +4,2% mercato interno, +5,8% area euro, +2,8% area non euro;
  • altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine e apparecchiature: +3,1% area non euro;
  • coke e prodotti petroliferi raffinati: -2,1% mercato interno, -7,6% area euro;
  • prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici: -2,9% area non euro;
  • prodotti chimici: -2,9% area euro, -2,0% area non euro

Nel settore costruzioni, i prezzi alla produzione sono stati più elevati per gli edifici a livello congiunturale. Strade e Ferrovie, invece, hanno mantenuto gli stessi livelli.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories