Intesa San Paolo, analisi post-trimestrale: nuovi massimi in vista?

Analisi tecnica del titolo Intesa San Paolo dopo i dati trimestrali eccellenti. Supporti e resistenze.

Intesa San Paolo, il più grande gruppo bancario italiano, ha dato oggi la sua trimestrale uscendo con risultati molto buoni, talmente buoni che l’a.d. Messina ha dichiarato che “questo è stato il miglior semestre dalla creazione dell’istituto”.

I dati sono stati molto buoni poiché l’utile è stato di 940mlnm ben oltre i 737mln attesi dagli analisti ed anche gli altri numeri non sono stati da meno.

Se con questi dati ci si aspettava un titolo che strappava a rialzo, siamo rimasti delusi visto che, dopo un iniziale euforia che ha fatto segnare il massimo intraday a 3.534, il titolo si è spento ed è tornato a scambiare a livelli leggermente superiori a quelli pre-dati.

Quali saranno i probabili sviluppi?

Intesa San Paolo: analisi tecnica
Il titolo ad oggi scambia vicino ai massimi dell’anno in area 3.55 con un guadagno YTD del 45% circa.

L’indicatore ADX si trova in un area di molto inferiore a 20, tant’è che potrebbe indicare un trend laterale che perduri su questi livelli e questo verrebbe supportato anche dal DMI che ha si una divergenza, ma è ancora di piccola entità, facile a chiudersi e riaprirsi più volte.

Di conseguenza possiamo pensare che il titolo tenti sicuramente un test sulla resistenza in area 3.60 ma che difficilmente la buchi.

Se questo si dovesse avverare, sarà molto importante la tenuta dei supporti in area 3.47 e 3.37 che potrebbe anche essere considerato un livello di stop-loss dato che il supporto successivo è quello in area 3.20.

Qualora invece il titolo riuscisse a prendere forza ed a bucare la sua resistenza, si potrà fissare il target price in area 3.80.

Questo articolo è pubblicato a titolo puramente informativo e non intende fornire nessun consiglio d’investimento. Leggi il disclaimer completo

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories