Instagram: cos’è Ghostly, l’app per spiare i profili privati

Cos’è e come funziona Ghostly, l’app per spiare i profili privati su Instagram: ecco perché è destinata a essere rimossa e quali sono i rischi che si corrono a utilizzarla.

Instagram: cos'è Ghostly, l'app per spiare i profili privati

Ghostly, un’app che permette di spiare i profili privati su Instagram, è stata giudicata pericolosa e contro le linee guida che regolamentano App Store e Google Play.

Instagram ha di recente eliminato la possibilità di spiare i propri follower tramite la funzione “Seguiti” e sia su iOS che Android si sono moltiplicate le misure di sicurezza per impedire ad app alternative di svolgere le stesse funzioni, andando a violare la privacy degli stessi utenti.

Ghostly è una di queste: ma come funziona e perché sarà rimossa nel giro dei prossimi giorni? La misura estrema è stata presa per garantire la massima sicurezza degli utenti, accanto anche alla recente rimozione di Like Patrol (che conteneva inquietanti modalità su misura di stalker, anche se l’autore ufficiale ha respinto le accuse).

Ghostly: l’app per spiare Instagram viene rimossa, privacy a rischio?

Ghostly è una delle applicazioni più conosciute dagli utenti che amano spiare Instagram e controllare i profili altrui senza farsi scoprire. L’app in questione torna molto utile in quanto permette di vedere anche i profili privati, ovvero quelli i cui contenuti possono essere visualizzati solo ricambiando il follow all’utente “lucchettato”.

Un’impostazione che a quanto pare l’app consentirebbe di aggirare facilmente rendendo visibili anche i profili che vorrebbero mantenere intatta la propria privacy. Il tutto è possibile inserendo semplicemente le proprie credenziali di accesso: in questo modo si accede a un vero e proprio Instagram alternativo e senza limiti.

Questi permessi speciali vanno però contro gli interessi di alcuni utenti, che vengono quindi spiati a loro insaputa nonostante l’impostazione di sicurezza. L’app struttura le sue opzioni attraverso un sofisticato sistema a inviti, che permette di far accedere a ulteriori opzioni semplicemente invitando altri amici o conoscenti a scaricare l’applicazione.

Invitare altre persone a usare Ghostly per poter accedere ai profili privati, andando a ottenere i dati personali sia dell’utente che utilizza l’app sia di quelli che (una volta invitati) accettano l’utilizzo di questo applicativo. Un passaparola giudicato decisamente pericoloso e che è destinato a terminare.

Instagram, che ha poco reso impossibile anche solo vedere un profilo sul web senza essere iscritto al social, ha invitato gli sviluppatori di Ghostly a rimuovere questa funziona che va apertamente contro i termini e le condizioni della popolare piattaforma. In questo momento l’app risulta però ancora disponibile su Google Play Store, dove potrebbe essere presto rimossa (a fronte anche di più di mezzo milione di download effettuati).

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Instagram

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \