IDO, il trend della finanza decentralizzata: cos’è, vantaggi e progetti di successo

15 Giugno 2021 - 10:18

23 Giugno 2021 - 14:53

condividi

La nuova frontiera del crowdfunding sono le IDO, offerte DEX iniziali. Diversi i vantaggi rispetto alle più tradizionali ICO e IEO: ecco quali sono, come funzionano e casi di successo.

IDO, il trend della finanza decentralizzata: cos'è, vantaggi e progetti di successo

La DeFi (finanza decentralizzata) sta cambiando il mondo della finanza, spingendo alcune tendenze che probabilmente sono qui per restare. La tokenizzazione del denaro, delle risorse del mondo reale e delle opere d’arte e i token non fungibili (NFT) diventano sempre più comuni, mentre i governi di tutto il mondo considerano l’adozione di valute digitali della banca centrale.

Il decentramento della finanza è dirompente perché restituisce il controllo delle proprie risorse nelle mani dell’individuo, lontano da un’entità centrale monopolistica. È la finanza delle persone per le persone, che crea un sistema altamente flessibile e democratico, consentendo a chiunque disponga di una connessione internet di accedere ai servizi finanziari in modo semplice, economico, equo e sicuro.

Per gli innovatori salire sul treno della DeFi non è più un’opzione, ma un dovere.

IDO: un biglietto per la finanza decentralizzata

Una delle grandi tendenze emerse nel 2020-2021 nel settore della finanza decentralizzata sono le IDO, la nuova frontiera del crowdfunding nel mondo crittografico.

Acronimo di Initial DEX Offering, “offerta iniziale di scambio decentralizzato”, l’IDO si riferisce a un progetto che lancia una moneta o di un token tramite uno scambio di liquidità decentralizzato. È un tipo di scambio di criptovalute che dipende da un pool di liquidità in cui i trader possono scambiare token, comprese criptovalute e stablecoin.

La prima IDO in assoluto è stata quella di Raven Protocol a giugno 2019. Un progetto considerato di successo: il protocollo Raven sta lavorando per fornire soluzioni rapide e convenienti che utilizzano la blockchain per trasformare i settori dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico, attualmente dominati dalle grandi multinazionali. Con l’aiuto del token Raven nativo i partecipanti all’IDO ricevono ricompense condividendo le risorse del computer mentre il token di utilità viene utilizzato per l’addestramento AI.

Un altro lancio di successo di un progetto IDO, anche se ci sono stati dei problemi iniziali, è il protocollo Universal Market Access (UMA), che consente agli sviluppatori DeFi di creare asset sintetici e che lo scorso aprile ha lanciato la sua vendita di token tramite l’exchange decentralizzato Uniswap. O, ancora, SushiSwap, un exchange di criptovalute decentralizzato costruito su Ethereum competitor di Uniswap.

IDO, ICO o IEO? Le differenze

L’IDO può essere considerata cugina delle più famose ICO (Offerte di moneta iniziali) e IEO (Offerte di scambio iniziali) anche se tra loro intercorrono alcune importanti differenze. Perché un team dovrebbe optare per un’IDO anziché per un’ICO o una IEO per la loro raccolta fondi? Ci sono alcuni vantaggi.

Un vantaggio delle IDO è che il token viene immediatamente quotato sull’exchange decentralizzato su cui è avvenuta l’offerta, a differenza dei token ICO che vengono spesso coniati dopo la vendita. Nell’IDO è la piattaforma di terze parti che controlla lo scambio e la vendita di token avviene in modo decentralizzato, chiunque può lanciare il suo progetto e non è previsto il pagamento di commissioni elevate. Inoltre, rispetto a ICO e IEO che prevedono un periodo di attesa iniziale, le IDO offrono un accesso immediato alla liquidità e al trading e una migliore esperienza dell’utente fornendo un supporto sicuro per diversi tipi di wallet e una piattaforma di trading costruiti nella stessa interfaccia. In sostanza una IDO facilita il lancio di nuovi progetti, favorendo la loro interazione con gli utenti. Una comunicazione diretta, aperta e alla pari: le migliori caratteristiche della decentralizzazione, alla base della popolarità delle criptovalute, prendono forma nelle IDO.

Come lanciare un’IDO

Ora che abbiamo visto cos’è un’IDO e come funziona, cerchiamo di capire come avviene lo sviluppo della proposta e il lancio di un’offerta DEX iniziale.

Il progetto viene presentato al pubblico e lanciato tramite piattaforme specializzate in offerte iniziali di scambio decentralizzato. Gli interessati, a determinate condizioni, possono acquistare token prima che appaiano sul mercato. Il token IDO viene lanciato su DEX.

Esistono due diversi tipi di vendite pubbliche:

  1. L’emittente emette limiti di offerta per vendere a vari livelli di apprezzamento.
  2. L’emittente tiene un’asta in cui il prezzo di vendita è determinato dalla domanda e dall’offerta.

La quotazione viene effettuata sullo stesso DEX basato su un market maker automatizzato (AMM) come Uniswap o balancer. L’emittente crea un pool di liquidità utilizzando token e ricavi delle vendite per creare un mercato secondario liquido per il token. Gli incentivi di liquidità si riferiscono a una vasta gamma di programmi che un emittente di token può utilizzare per lanciare un prodotto o servizio. Il mining di liquidità (ovvero un modo per trarre profitto dal «congelamento» delle monete all’interno di un progetto per fornire liquidità) è molto popolare e può creare una forza trainante affinché le persone supportino la piattaforma.

L’esempio di CoinsPaid

Una società di successo che crede fermamente nel potere e negli strumenti della finanza decentralizzata e ne ha fatto il suo stendardo è CoinsPaid, società fintech specializzata nella creazione ed elaborazione di criptovalute e altre soluzioni ai settori B2B e B2C. L’azienda è uno dei leader riconosciuti nel settore, con una quota di mercato di oltre il 5% di tutte le transazioni Bitcoin on-chain. L’obiettivo della società è portare gioia e semplicità nel mondo dei pagamenti crittografici fornendo soluzioni di pagamento in criptovaluta in sinergia con gli strumenti tradizionali.

CoinsPaid, che opera sotto Dream Finance OU, sviluppa soluzioni di pagamento crittografici per il settore B2B e offre una vasta gamma di prodotti che include Cryptoprocessing, OTC Desk, White Label, Plug&Pay, Portafogli B2B e B2C e altro ancora. L’ecosistema di CoinsPaid, verificato Kaspersky Lab, supporta più di 30 criptovalute e oltre 20 valute legali, con la lista che si aggiorna mensilmente.

Il 1° giugno CoinsPaid ha annunciato l’aggiunta di prodotti DeFi all’ecosistema e il lancio della sua IDO. Rilascerà un token CPD DeFi, un token di utilità nel suo ecosistema che opererà su diverse blockchain, offrendo opzioni di staking e variazioni DeFi e fungendo da mezzo di pagamento. La data di vendita pubblica dell’IDO deve ancora essere annunciata. La lista d’attesa per partecipare all’IDO è aperta e disponibile sul sito di CoinsPaid.

IDO: come proteggersi dalle truffe

Anche se il metodo di raccolta fondi nella finanza decentralizzata è meglio protetto dalle truffe rispetto ai suoi predecessori, vale comunque la pena fare attenzione e riconoscere gli sviluppatori fraudolenti. Il consiglio su come difendersi dalle possibili truffe che si nascondono dietro le IDO arriva direttamente dal fondatore e Ceo di CoinsPaid Max Krupyshev. “Uno dei metodi più popolari per ottenere soldi facili con le IDO è pubblicare indirizzi di contratto falsi, spiega. Solitamente da tre a quattro criptovalute false sono registrate con lo stesso nome per ogni nuova criptovaluta elencata nell’IDO. È fondamentale controllare più di una volta gli indirizzi di contratto, ispezionare la loro identità su social network e siti web. Indirizzi diversi significa truffa.

In collaborazione con CoinsPaid

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Iscriviti a Money.it

Money Stories