Huawei P30 e P30 Pro: uscita, prezzi, caratteristiche e novità

Huawei P30 e P30 Pro sono arrivati: tante novità per il top di gamma del colosso cinese: tutto quello che devi sapere su prezzo, uscita e caratteristiche dei nuovi smartphone.

Huawei P30 e P30 Pro: uscita, prezzi, caratteristiche e novità

Huawei P30 e P30 Pro sono realtà: i nuovi top di gamma della casa cinese sono stai ufficialmente presentati a Parigi ed è già disponibile all’acquisto. I nuovi flaghship killer del colosso cinese non hanno più segreti, con tante caratteristiche uniche come un comportato fotografico dotato di tre e quattro fotocamere e specifiche in grado di rivaleggiare con gli avversari Apple e Samsung.

Proprio la comparazione tra Samsung Galaxy S10 e iPhone Xs Max è stata al centro della presentazione e Huawei P30 e P30 Pro non staranno di certo in disparte. Vediamo di seguito tutte le specifiche, le differenze e le informazioni utili sui nuovi top di gamma.

Leggi anche Huawei Mate X: quando esce lo smartphone pieghevole, prezzo e caratteristiche

Huawei P30 e P30 Pro: schermo e design

I nuovi Huawei P30 e P30 Pro si presentano con un nuovo design rinnovato: notch ridotto a goccia e diverse colorazioni disponibili: Pearl White, Black, Aurora, Breathing Crystal, e la nuova colorazione arancione Amber Sunrise.

Huawei P30 può contare su uno schermo da 6,1 pollici, OLED da 2340x1080 pixel; Huawei P30 Pro è dotato di un display 6,47 pollici OLED curvo sempre da 2340x1080 pixel. Il nuovo smartphone può inoltre contare su una manualità estremamente migliorata: P30 e P30 Pro sono meno larghi della concorrenza, con misure rispettivamente per 71,4 mm e 73,4 mm.

Il notch resta presente, ma con dimensioni estremamente ridotte: 6,4 mm è lo spazio complessivo occupato dal sensore, che nasconde una fotocamera anteriore (da 32 megapixel) e un sensore per il riconoscimento facciale.

Huawei P30 e P30 Pro: fotocamera}

Huawei P30 e P30 Pro confermano anche le ottime specifiche riguardo il comparto fotografico, con una tripla e quadrupla fotocamera posteriore, sempre con ottica LEICA.

Huawei P30 possiede tre fotocamere posteriori da 8, 16 e 40 megapixel: il primo è un teleobiettivo in grado di sostenere uno zoom ibrido fino a 5x, il secondo è un grandangolo con apertura focale f/2.2 mentre la fotocamera principale conta su un f/1.8.

A rivoluzionare davvero la linea è invece Huawei P30 Pro: la fotocamera principale è qui composta sempre da 40 megapixel, con un obiettivo grandangolare da 20 megapixel SuperSpectrum e un RYYB per la lettura dei colori, al contrario del tradizionale schema RGB (andando a sostituire il verde con il giallo, per ottenere scatti migliori anche nelle condizioni di luce più scarsa).

Il sensore da 8 megapixel offre maggiore stabilizzazione dell’immagini mentre un quarto obiettivo permette di sfruttare ben 5 lenti periscopiche per ottenere uno zoom ottico 5x (e non 10x come vociferato in precedenza) e uno zoom digitale fino a 50x. Il sensore ToF permette a Huawei P30 di creare delle vere e proprie ricostruzioni tridimensionali della profondità di ogni scatto, per regolare al meglio distanza ed dei soggetti fotografati, potendo anche effettuare uno scan di oggetti reali.

Migliorata l’AI rispetto al passato, in grado di fornire agli utenti le migliori foto a ogni scatto.

Huawei P30 e P30 Pro: caratteristiche

I precedenti Huawei P20 (composti dai modelli P20, P20 Lite e P20 Pro) sono stati un successo: i consumatori hanno premiato gli sforzi della casa cinese e le caratteristiche degli smartphone pensati e rivolti a diverse tipologie di utenti, tra cui la possibilità di ridurre il notch e l’ottima fotocamera (unite a una batteria dall’ottima autonomia).

Con i nuovi P30 e P30 Pro Huawei punta a raddoppiare il successo ottenuto, con un bis dalle premesse davvero notevoli: il CEO della società Richard Yu ha dichiarato, presso un evento a Berlino lo scorso agosto, che i nuovi smartphone godranno di prestazioni superiori non solo alla linea P20 ma supereranno anche i nuovi Mate 20 (che già godono di ottime specifiche). A completare il trittico anche la ormai collaudata versione P30 Lite, con un costo sensibilmente inferiore, che completerà la line up.

Huawei P30 arriverà sul mercato con una configurazione di partenza corrispondente a 6 GB di RAM e 128 GB di memoria, mentre la variante P30 Pro avrà 8 GB di RAM e tre tagli di memoria a scelta tra 128 e 256 GB espandibili. Memoria espandibile per entrambe le versioni, dotati anche di dual SIM, con nano memory. Tecnologia Super Charge per la ricarica del dispositivo, con 3650 mAh per il P30 e 4200 mAh per P30 Pro.

I nuovi smartphone avranno Android 9 Pie personalizzato con la nuova EMUI 9.1 e processore Kirin 980 7nm: attenzione, P30 Pro non sarà dotato di jack Audio per le cuffie al contrario del P30 che conserva ancora la porta apposita. Huawei sta lavorando su un proprio sistema operativo nativo e originale, che potrebbe sostituire l’Android di Google, con gli Stati Uniti sempre più ostili nei confronti del colosso cinese.

Il nuovo OS non andrà a toccare, probabilmente, a toccare i nuovi P30 e P30 pro ma non è da escludere una loro possibile installazione a posteriori a discrezione degli utenti.

Ti potrebbe interessare Huawei, addio notch: lo smartphone tutto schermo è realtà

Huawei P30 e P30 Pro: uscita e prezzo

Huawei P30 ha un prezzo di partenza di 799 euro, per 128 GB di memoria e 6 GB di RAM.

Il costo è destinato ad alzarsi optando per la versione P30 Pro: il modello da 128 GB e 8 GB di RAM è venduto a partire da 999,90 euro, mentre la versione da 256 GB arriva a 1099 euro. Il più costoso è il P30 Pro da 512 GB, con 1249 euro. Niente prevendite: il telefono è già disponibile alla vendita pochi minuti dopo la conclusione dell’evento.

Chi acquista i nuovi smartphone dal 26 marzo al 21 aprile riceverà 50 euro di buono per contenuti cinema di Huawei Video, il servizio streaming dell’azienda cinese. Inoltre, se si sceglie di acquistare uno dei nuovi modelli dal 26 marzo al 7 aprile si riceverà in regalo anche uno smartspeaker Sonos One (valore commerciale 229 euro).

Scopri Gli smartphone pieghevoli in arrivo nel 2019

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Huawei

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.