Fondi pensione: migliori e peggiori nel 2019

Non tutti i fondi pensione sono uguali e soprattutto non tutti sono in grado di generare le stesse performance. Ecco la classifica dei migliori e dei peggiori fondi pensione aperti e chiusi del 2019

Fondi pensione: migliori e peggiori nel 2019

Fondi pensione: si parla sempre più spesso di questi strumenti finanziari utilizzati dagli investitori per costruirsi una previdenza integrativa, ossia complementare a quella erogata dagli enti previdenziali obbligatori.

Non tutti i fondi pensione sono uguali e soprattutto non tutti sono in grado di generare le stesse performance. La domanda che spesso agli investitori capita di porsi è: quali sono i migliori fondi pensione su cui investire per la propria pensione integrativa?

Se l’anno passato è stato complicato far emergere del valore dalle diverse asset class, il 2019 sembra partito molto meglio. Le principali asset class globali hanno recuperato gran parte del terreno perduto e, in alcuni casi, si sono spinte anche oltre. Come hanno risposto i fondi pensione?

Leggi anche Fondi pensione: cosa sono, come funzionano, tipologie. Perché aderire?

Fondi pensione aperti: migliori e peggiori

Di seguito le classifiche 2019 dei migliori e dei peggiori fondi pensione aperti distribuiti in Italia. Destinati, in linea di principio, a tutti i lavoratori attraverso l’adesione sia su base collettiva sia su base individuale, i fondi pensione aperti sono forme di pensione integrativa complementari istituite da banche, SGR, SIM e imprese di assicurazione.

Leggi anche Pensione integrativa: l’elenco dei fondi pensione aperti.

Nome fondoYTD%Ultimo NAV (Eur)
Unipol Comparto Azionario 4 +12,75 11,849
Unipol Comparto Azionario 3 +12,71 11,828
Unipol Comparto Azionario 2 +12,71 11,821
Unipol Comparto Azionario +12,39 11,619
Intesa Prev. Giustiniano Azionario +11,39 18,361

I migliori fondi pensione nel 2019 fino ad ora sono i quattro fondi Unipol Comparto Azionario tutti appaiati con performance comprese fra l’11 e il 12 per cento.

Questi fondi investono principalmente in azioni internazionali Large cap; questo risultato non sorprende più di tanto visto il rally dei primi quattro mesi e che ora potrebbe estendersi grazie al sostegno promesso dalle Banche centrali. Tutti questi fondi utilizzano uno stile d’investimento Blend, ossia a metà strada fra uno orientato al valore (Value) e quello orientato alla crescita (Growth).

Adotta invece uno stile d’investimento Value, sempre su azionario internazionale Large cap, il fondo aperto Intesa Prev. Giustiniano Azionario che chiude il quintetto dei migliori fondi pensione nel 2019.

Nome fondoYTD%Ultimo NAV (Eur)
Azimut Previdenza Crescita -1,07 11,491
Azimut Previdenza Crescita C -1 11,606
Generali Global – Monetario E -0,94 9,805
Unipol Comparto Obbligazionario 1 -0,70 19,176
Axa - Conservativo -0,34 11,756

Fra i fondi pensione aperti con l’aggiornamento più recente del NAV i cinque peggiori da inizio anno sono i cinque di cui sopra. Le performance negative sono comunque esigue, contenute entro il punto percentuale, sostanzialmente in linea con lo scenario base dei mercati descritto nell’articolo.

Fondi pensione chiusi: migliori e peggiori

Di seguito le classifiche 2019 dei migliori e dei peggiori fondi pensione chiusi (o negoziali) distribuiti in Italia. Destinati solamente a particolari categorie di lavoratori, autonomi e/o dipendenti, i fondi pensione chiusi vengono costituiti in base all’iniziativa delle parti sociali, regolamenti aziendali, accordi fra lavoratori autonomi o liberi professionisti promossi dai sindacati o dalle associazioni di categoria.

Leggi anche Pensione integrativa: l’elenco dei fondi pensione chiusi.

Nome fondoYTD%Ultimo NAV (Eur)
Mediafond Azionario +12 16,059
Foncer Dinamico +9,57 20,56
Gommaplastica Dinamico +8,61 20,982
FondAereo Azionario/Crescita +8,39 13,164
Fopen Bilanciato Azionario +4,77 19,301

Fra i fondi pensione negoziali migliori nel 2019 spicca il fondo Mediafond, per i lavoratori del settore delle radio e televisioni private dell’industria dello spettacolo in generale.

La caratteristica che accomuna tutti i fondi pensione andati bene in questa prima parte di anno (compresi i fondi pensione aperti) è quella di puntare sugli asset internazionali, siano a preponderanza azionari o con stile d’investimento aggressivo e livelli benchmark di rischio medio-alti. La correzione di maggio ha lasciato il segno un po’ su tutti i fondi in generale.

Nome fondoYTD%Ultimo NAV (Eur)
Agrifondo Garantito -4,29 12,385
Fondenergia - Garantito -0,45 11,933
Concreto Garantito +0,07 15,102
Fondosanità - A Scudo +0,18 15,953
Cometa Monetario Plus +0,31 14,461

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Fondi Pensione

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.