Rimane oscuro il destino di Fiat Panda. Al momento l’unica certezza che abbiamo è che con l’arrivo della prossima generazione la celebre city car del marchio di Torino cambierà completamente spostandosi nel segmento B del mercato e dando origine ad una nuova famiglia di modelli che però non è ancora sicuro che si chiamerà Panda.

Fiat Panda sarà prodotta ancora a Pomigliano in futuro o dirà addio?

A seguito di questi cambiamenti in tanti negli scorsi giorni si sono domandati se Fiat Panda in futuro continuerà ad essere prodotta sempre nello stabilimento Fiat Chrysler di Pomigliano, dove ormai da molto tempo l’auto viene costruita con grande successo, visto che da anni ormai è la vettura più venduta nel nostro paese.

Le ultime voci parlano di profondi cambiamenti agli stabilimenti italiani di Fiat Chrysler dopo la fusione con PSA che darà origine a Stellantis. Anche Pomigliano potrebbe rimanere coinvolta in questa trasformazione accogliendo in futuro nuovi modelli più “premium”.

Infatti si dice che oltre ad Alfa Romeo Tonale la cui produzione è certa e partirà entro la fine del prossimo anno, in futuro un altro modello di Alfa Romeo possa essere costruito in quella fabbrica. Forse si tratterà del futuro Alfa Romeo B-SUV. Al momento si tratta di semplici voci ma se questa fosse la realtà allora non è così scontato che Fiat Panda continui anche con la sua futura generazione ad essere realizzata in quel sito produttivo.

Vedremo il prossimo anno a proposito di Fiat Panda e dello stabilimento FCA di Pomigliano quali novità emergeranno una volta che la fusione di PSA con FCA sarà completata e il gruppo Stellantis sarà pronto a prendere le redini degli stabilimenti italiani di Fiat.