Olivier François, capo globale del marchio Fiat ha svelato la nuova Fiat 500 3+1 al Lingotto di Torino nella Pinacoteca Agnelli in anteprima mondiale.

La vettura arricchisce la gamma di 500 e si va ad aggiungere alle varianti cabrio e berlina. Francois ha spiegato che i designer di Fiat hanno deciso di mantenere inalterate le dimensioni della 500 aggiungendo semplicemente una piccola porta posteriore per permettere ai passeggeri di dietro di scendere più comodamente.

Al debutto la nuova Fiat 500 3+1

La Fiat 500 3+1 si ispira al modello originale del 1957. Proprio come avveniva all’epoca la piccola terza porta si apre controvento.

Il tutto è stato studiato in maniera da aumentare solo di pochissimo il peso dell’auto che infatti pesa appena 30 kg in più rispetto al modello normale e questo ovviamente non incide sui consumi, sulla maneggevolezza e sulla efficienza dell’auto.

Anche in questo caso, come avvenuto in precedenza con le versioni cabrio e berlina, la Fiat 500 3+1 debutterà sul mercato con una versione di lancio che sarà chiamata “la Prima” Opening Edition. Questa versione avrà caratteristiche esclusive e una dotazione particolarmente ricca.

Assai ricca la dotazione del nuovo modello che completa la gamma di Fiat 500

L’equipaggiamento di serie comprende tra le altre cose sedili anteriori regolabili a sei vie, sensori di parcheggio a 360°, condizionatore automatico, wearable key, fast charge da 85 kW e cavo Mode 3 da 11 kW per la ricarica.

La nuova Fiat 500 3+1 sarà disponibile anche nei nuovi allestimenti Passion e Icon, ai quali si aggiunge l’entry level Action. Fiat fornisce alla 500 3 + 1 solo un propulsore elettrico. Ci saranno due versioni di motore, una con un’autonomia specificata di 180 km e l’altra con un’autonomia di 320 km.

Sempre oggi sono stati diffusi i prezzi e gli allestimenti della gamma di Fiat 500. La versione entry level Action avrà un prezzo di 19.900 euro con incentivi che diventano 15.900 euro in caso di rottamazione.