FCA: immatricolazioni Europa, ad aprile fa peggio del mercato

Il mercato dell’auto in Europa soffre per l’ottavo mese consecutivo. FCA evidenzia un calo delle vendite del 3% dovuto principalmente ai marchi Alfa Romeo, Maserati/Dodge e Jeep

FCA: immatricolazioni Europa, ad aprile fa peggio del mercato

Le immatricolazioni di auto in Europa scendono per l’ottavo mese consecutivo e FCA fa peggio del mercato.

Lo confermano i dati della European Automobile Manufacturers Association (ACEA) pubblicati questa mattina. Lo scorso mese le immatricolazioni nel vecchio continente (EU + EFTA) hanno evidenziato un calo dello 0,5% a 1.344.863 nuovi veicoli.
A livello di singole società la situazione è descritta dalle seguenti statistiche:

  • Mercato -1% ad aprile, -2,9% da inizio anno;
  • Volkswagen -3,4% ad aprile, -2,7% da inizio anno;
  • Peugeot +1,3% ad aprile, -0,6% da inizio anno;
  • Renault +1,4% ad aprile, +0,7% da inizio anno;
  • Ford -5,1% ad aprile, -9,1% da inizio anno;
  • BMW +7% ad aprile, -0,6% da inizio anno;
  • Daimler +4,7% ad aprile, invariata da inizio anno.

Fa peggio del mercato FCA che ad aprile ha evidenziato una diminuzione delle vendite del 3% a 88.755 veicoli, con una quota di mercato scesa dal 6,8 al 6,6 per cento.

A livello di singoli brand, si è confermato il trend positivo dei marchi Lancia e Chrysler con un incremento del 30% delle vendite a 5.745 unità. Bene anche Fiat che ha rilevato immatricolazioni sostanzialmente stabili a 64.071 veicoli (+0,1%).
In calo le immatricolazioni degli altri marchi del gruppo, ovvero Jeep (-5,3% a 13.672 unità) e Alfa Romeo (-40,3% a 4.673 veicoli).

  • Fiat +0,1 ad aprile, -10,7% da inizio anno;
  • Jeep -5,3% ad aprile, +7,1% da inizio anno;
  • Lancia +30% ad aprile, +33,8% da inizio anno;
  • Alfa Romeo -40,3% ad aprile, -40,6% da inizio anno;
  • Maserati/Dodge -23,3% ad aprile, -34% da inizio anno.

Oggi in Borsa il titolo è debole: le quotazioni FCA segnano un passivo di circa 0,9 punti a 13,11 euro, in linea con la debolezza del mercato di riferimento. Ricordiamo che lunedì prossimo (20 maggio 2019) FCA staccherà un dividendo straordinario da 1,30 euro per azione. La cedola sarà messa in pagamento giovedì 30 maggio.

Per approfondire i dettagli sulla tassazione del dividendo straordinario di FCA clicca qui.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Fiat Chrysler Automobiles (FCA)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.