Usa 2020, Brock Pierce si candida: il patrimonio del milionario della blockchain

Brock Pierce si candida ufficialmente alle elezioni Usa 2020. La biografia, il patrimonio e gli obiettivi del milionario delle criptovalute e della blockchain.

Brock Pierce ha annunciato la sua presenza alle elezioni Usa 2020. Dopo Donald Trump e Joe Biden appoggiati rispettivamente dai Repubblicani e dai Democratici, e l’annuncio a sorpresa di Kanye West, un altro indipendente proverà a conquistare la Casa Bianca.

Pierce ha comunicato sui suoi canali social la registrazione alla commissione elettorale federale, chiedendo ai propri follower un suggerimento su chi designare come suo vice.

Il 2020 migliora a partire da adesso”. Questo è lo slogan scelto dall’imprenditore digitale per queste elezioni presidenziali, il quale, nel proprio video promozionale afferma: “La tecnologia dovrebbe essere abbracciata non temuta”.

Data la fama e il successo nel campo delle criptovalute e della blockchain, in molti vedono questa candidatura come una possibilità di rinnovamento per la pubblica amministrazione americana.

Lo stesso diretto interessato, a proposito degli aiuti stanziati dal Governo per la crisi post-COVID-19, dichiara: “Se il governo usasse la tecnologia del 21° secolo, tutti gli stimoli e gli assegni di disoccupazione sarebbero stati ricevuti dalle persone bisognose più velocemente”.

La biografia e il patrimonio di Brock Pierce

Pierce nasce nel 1980 in Minnesota e durante la sua infanzia diventa un baby attore della Disney, facendo il suo esordio nel 1992 nel film “Stoffa da campioni”. Prende parte ad altre sette pellicole, terminando la sua breve esperienza cinematografica a soli 17 anni.

Conclusa la sua carriera nel cinema, inizia la sua seconda vita come imprenditore nel campo digitale: prima nel settore dell’intrattenimento con la Digital Entertainment Network, poi in quello del gaming con la Internet Gaming Entertainment, approdando infine nel settore delle criptovalute e della blockchain.

Dal 2013 ad oggi Brock Pierce ha fondato, o contribuito a fondare, decine di compagnie operanti nel settore. Il suo patrimonio in criptovaluta è compreso attualmente tra i 750 milioni e 1 miliardo di dollari. Nel 2015 diventa presidente del consiglio di amministrazione della Bitcoin Foundation.

Candidato alle elezioni Usa 2020

Un’eventuale elezione di Brock Pierce a presidente degli Stati Uniti d’America porterebbe sicuramente il Paese ad un’accelerata notevole dal punto di vista tecnologico.

Di questo sono sicuri anche i suoi colleghi e tutti coloro i quali operano nel settore, che potrebbero appoggiare in blocco un loro rappresentante, cercando al tempo stesso di influenzare il voto dei propri follower.

Inoltre, potrebbe obbligare i candidati più tradizionalisti (data anche l’età anagrafica) come Biden e Trump, a dover affrontare nella campagna elettorale nuovi temi riguardanti, ad esempio, l’adozione di cyber-dollari nel sistema monetario americano.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1102 voti

VOTA ORA