Viaggiare senza passaporto: dove si può andare con la carta d’identità

Dove si può andare senza passaporto, anche fuori dall’Europa? Ecco una lista di Paesi dove è possibile viaggiare con la sola carta d’identità valida per l’espatrio.

Viaggiare senza passaporto: dove si può andare con la carta d'identità

Viaggiare senza passaporto con la carta d’identità: è possibile ma dove si può andare?

Le ferie di Natale e Capodanno sono vicine e in molti si stanno facendo questa domanda, anche perché il rilascio del passaporto è costo e possono volerci diverse settimane. Invece, ci sono molto Paesi dove è possibile viaggiare muniti della sola carta d’identità valida per l’espatrio e in corso di validità.

Come noto, grazie al trattato di Schengen, i cittadini europei hanno la possibilità di spostarsi in Europa senza bisogno di passaporto o di visto turistico, in pochi sanno però che questo è possibile anche in alcuni Paesi che non fanno parte dell’Unione europea.

Vediamo esattamente dove.

Dove andare senza passaporto: Europa e Paesi dell’est

Come anticipato, in linea generale, per viaggiare in Europa non serve il passaporto. La stessa cosa vale anche per tutti i Paesi dell’est?

In pratica, è possibile viaggiare in Europa muniti della sola carta d’identità in quegli stati che hanno accettato l’accordo di Schengen, che appunto sancisce la libera circolazione all’interno dei Paesi Ue.

Tuttavia, è possibili viaggiare senza passaporto anche in Irlanda e Regno Unito, che non fanno parte dell’area Schengen e nelle seguenti nazioni non facenti parte dell’Ue: Bosnia, Andorra, Città del Vaticano, Islanda, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Serbia e San Marino.

Qui, una guida su costi e tempi per richiedere il passaporto.

Dove andare senza passaporto: Paesi extraeuropei

I cittadini europei possono andare senza passaporto anche in alcune zone extraeuropee di Spagna e Portogallo, come le Azzorre e Madeira, che si trovano nell’Oceano Atlantico.

Oltre a questi territori, gli Stati dove non occorre il passaporto sono: Albania, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Egitto (dove occorre una foto per il visto), Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia (con validità residua pari almeno alla durata del soggiorno), Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Marocco (solo con viaggio organizzato), Monaco, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica di Montenegro, Romania, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tunisia (solo con viaggio organizzato), Turchia (solo con viaggio organizzato) e Ungheria.

Visto turistico, dove è necessario?

I Paesi che richiedono il visto turistico ai viaggiatori sono sempre meno. Tra questi, le destinazioni più note sono: Australia (90 giorni di validità), Cina (dai 3 ai 6 mesi di validità), Egitto (30 giorni di validità), Giappone: (solo in caso di soggiorni più lunghi di 3 mesi), India (90 giorni di validità), Russia (30 giorni di validità), Stati Uniti (in questo caso è necessaria l’ESTA, da richiedere online almeno 3 giorni prima della partenza, sul sito omonimo), Sud Africa (90 giorni di validità), Thailandia (obbligatorio per i soggiorni oltre i 30 giorni).

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Carta d’identità

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \