Dollaro canadese tra le valute del momento. Ecco perché ha surclassato il dollaro USA

Dollaro canadese tra le valute del momento: da cosa dipende la performance nettamente superiore rispetto a quella del dollaro USA?

Il dollaro canadese è una delle “valute del momento” sul mercato forex con una performance nettamente superiore rispetto al dollaro USA.

La Federal Reserve e la Bank of Canada (BoC) stanno entrambe adottando una politica monetaria restrittiva ma la forza del dollaro canadese sul biglietto verde è evidente osservando l’andamento del cambio USD/CAD.
L’apprezzamento della valuta canadese nei confronti di quella americana va avanti da inizio maggio ed ha toccato il massimo da 14 mesi nella sessione di ieri.
Quali i motivi che hanno portato il dollaro canadese a surclassare il dollaro USA?

Dollaro canadese vs dollaro USA: l’influenza delle banche centrali

Sul forte apprezzamento del dollaro canadese sul dollaro USA nell’ultimo periodo hanno sicuramente contribuito le diverse prospettive di crescita delle rispettive economie.

L’economia canadese vede infatti un periodo molto florido, come dimostrano i recenti dati macroeconomici:

  • l’inflazione viaggia all’1,3%,
  • il tasso di disoccupazione è al 6,5%,
  • la crescita del PIL è allo 0,9%,
  • il rapporto debito/PIL è al 92,3%.

Questi i numeri che hanno spinto il governatore della Bank of Canada, Poloz, ad innalzare i tassi di interesse di un quarto di punto, portandoli dallo 0,50% allo 0,75%. La prima mossa da falco del governatore Poloz dopo circa 7 anni dall’ultimo rialzo e non sarà di certo l’ultima.
Poloz ha preferito anticipare il rialzo, senza aspettare un surriscaldamento dell’inflazione in quanto la distanza tra la crescita effettiva e quella potenziale dell’economia canadese si sta riducendo e, secondo il banchiere centrale, già per la fine dell’anno l’inflazione potrebbe arrivare al target del 2%, sostenuta dal clima economico positivo nonostante l’andamento del prezzo del petrolio.

L’aumento dei tassi da parte della BoC ha seguito quello operato dalla Fed ma la reazione del dollaro USA non è stata della stessa portata del dollaro canadese. Perchè?

Nonostante l’innalzamento dei tassi, il biglietto verde sta attraversando una fase di debolezza nei confronti della principali valute, complice le incertezze politiche derivanti dai fallimenti dell’amministrazione Trump ed i deludenti dati macroeconomici.
In sostanza si può affermare che l’effetto dell’orientamento restrittivo della Fed è ostacolato dal rallentamento della crescita economica e dall’inflazione ancora debole negli Stati Uniti.

Questi dunque i principali motivi che hanno portato il dollaro canadese a surclassare il dollaro USA. Molti analisti sostengono che per vedere un rimbalzo del biglietto verde basterebbero notizie macroeconomiche in miglioramento ma nessuno può dire con esattezza quando arriverà questo momento.

A questo punto le aspettative dei mercati sono per un ulteriore ritocco dei tassi da parte della BoC il prossimo autunno, che potrebbe portare i tassi di riferimento all’1%. Il dollaro canadese potrebbe dunque continuare ad apprezzarsi sul dollaro USA visto che per la Fed le incertezze sul prossimo aumento dei tassi sono maggiori e ancora persistenti.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Dollaro canadese (CAD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.