Differenze tra equity crowdfunding e lending crowdfunding

11 giugno 2019 - 17:33 |
15 luglio 2020 - 15:43 |

Anche se entrambi fanno parte del mondo del crowdfunding, le differenze tra equity crowdfunding e lending crowdfunding sono evidenti

Differenze tra equity crowdfunding e lending crowdfunding

Dopo aver spiegato cosa sono, come funzionano e a cosa servano, adesso analizzeremo quali sono le differenze tra l’equity crowdfunding e il lending crowdfunding.

Anche se sono entrambe identificate come delle raccolte di crowdfunding e fanno parte della macro categoria area del crowdinvesting, cioè di finanza alternativa, l’equity crowdfunding e il lending crowdfunding hanno scopi e obiettivi totalmente diversi tra loro.

Il lending crowdfunding, anche conosciuto come social lending o P2P lending, è nato come una valida soluzione per arginare il credit crunch e aiutare aziende e investitori ad ottenere dei finanziamenti senza dover rivolgersi alle banche. Proprio per questo differisce anche dell’invoice trading.

L’equity crowdfunding o crowdfunding azionario, è lo strumento con il quale un gran numero di persone può finanziare la raccolta di capitale di società private in cambio, a seconda della tipologia, di quote societarie, azioni o azioni dematerializzate.

Equity Crowdfunding e lending crowdfunding: differenze

Quindi anche se entrambe permettono alle aziende o alle startup di ottenere dei finanziamenti, tuttavia nascono con due obiettivi diversi e il rapporto che si crea tra l’investitore e l’azienda è totalmente differente.

Il lending crowdfunding permette infatti di prestare denaro a persone o imprese in cerca di fondi destinati a progetti di crescita personale o professionale, a fronte di un interesse e del rimborso del capitale.

Ciò significa che il rapporto che si instaura tra l’azienda e l’investitore è quello tipico dei prestiti, dove da una parte abbiamo il debitore (l’azienda) e dall’altra il creditore (il finanziatore).

Questo rapporto però è totalmente diverso quando si parla di equity crowdfunding. Esso infatti permette ai soggetti che decidono di finanziare un’azienda o una startup di avere in cambio delle quote societarie o azioni.

Il rapporto che si crea quindi tra l’azienda e il finanziatore non è quello tipico dei prestiti, ma totalmente differente, molto più inclusivo, perché concede a chi investe il diritto di voto, la possibilità di ricevere i dividendi, di effettuare investimenti successivi, ecc.

Ovviamente, vista la differenza fondamentale tra i due tipi di raccolta di finanziamenti, sono anche diverse le piattaforme online che si occupano di equity crowdfunding e lending crowdfunding.

Oltre a far parte del mondo del crowdfunding, entrambi hanno solo in comune un altro punto fondamentale: quello del rischio. Il lending e l’equity crowdfunding infatti sono pur sempre due forme di investimento.

Quindi in entrambi i casi, gli investitori devono cercare di non esagerare con gli investimenti, perché se l’azienda o la startup dovesse fallire, perderebbero totalmente il denaro prestato/investito.

Money academy

Questo articolo fa parte delle Guide della sezione Money Academy.

Visita la sezione

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories