Dacia Spring, la prima vettura completamente elettrica del marchio rumeno che fa parte del gruppo Renault, sarà presentata al mondo in occasione dell’evento Renault eWays, che si terrà dal 15 al 26 ottobre per promuovere le nuove forme di mobilità del Gruppo transalpino.

Ad ottobre sarà svelata la nuova Dacia Spring

Dacia Spring dovrebbe garantire 200 chilometri di autonomia con una carica completa. Si prevede una potenza prossima ai 44 cavalli. La Spring è la versione di serie della Dacia Spring Electric Concept, presentata a marzo 2020.

La vettura deriva dalla Renault City K-ZE, un modello elettrico low cost che l’azienda francese commercializza in Cina e che ha già confermato che porterà in Europa con il marchio Dacia.

L’unica specifica che Dacia ha confermato della Spring Electric Concept è la sua autonomia, che è di 200 chilometri. La sua parentela con il City K-ZE ci permette di dedurre che sarà equipaggiata con una batteria da 26,8 kilowattora, con una potenza massima di 44 cavalli e una velocità massima limitata a 105 chilometri orari.

Dal Gruppo Renault annunciano che questo nuovo modello sarà «l’elettrico più economico d’Europa». Per riferimento, la Renault City K-ZE è venduta in Cina all’equivalente di 7.900 euro. Il prezzo per l’Europa non è stato ancora confermato, anche se prevedibilmente il SUV elettrico dalle nostre parti sarà più costoso che in Asia.

Renault eWays si terrà dal 15 al 26 ottobre. Concepito come «un evento unico dedicato all’elettromobilità di oggi e di domani», ospiterà due presentazioni internazionali: una sarà la Dacia Spring, che dovrebbe apparire già nella sua versione di produzione, e l’altra un crossover Renault che debutterà in qualità del concetto.

Vedremo dunque quali altre novità arriveranno a proposito di questo modello che è particolarmente atteso da tutti coloro i quali sperano di poter acquistare un’auto elettrica ad un prezzo contenuto.