Quanto guadagna Cristiano Ronaldo, il primo miliardario nella storia del calcio?

Alessandro Cipolla

05/06/2020

06/07/2021 - 16:17

condividi

Lo stipendio e i guadagni complessivi di Cristiano Ronaldo, l’attaccante della Juventus che secondo Forbes è il primo calciatore nella storia a diventare miliardario.

Cristiano Ronaldo ha battuto un altro record. Secondo Forbes, l’attaccante della Juventus sarebbe il primo calciatore della storia ad avere guadagnato più di un miliardo di dollari durante la sua carriera.

Stando a quanto riportato dalla illustre rivista americana, specializzata in questo genere di conti in tasca, nel 2019 Cristiano Ronaldo avrebbe guadagnato complessivamente 105 milioni di dollari lordi.

In tutto il panorama sportivo, l’asso portoghese è il terzo a raggiungere tale traguardo dopo il golfista Tiger Woods nel 2009 e il pugile Floyd Mayweather, che invece ha sfondato il muro del miliardo di dollari nel 2017.

Nel dettaglio, considerando soltanto gli stipendi da calciatore percepiti in carriera, CR7 finora ha incassato 650 milioni di dollari, con il resto delle entrate che sarebbero dovute alle tante attività imprenditoriali e di sponsor messe in campo dal campione della Juventus.

Lo stipendio di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo prima del passaggio alla Juve era legato al Real Madrid da un contratto fino al 2021, con lo stipendio netto che ammontava a 23,1 milioni annui più circa 22 milioni legati a vari bonus. La clausola rescissoria era stata fissata all’esorbitante cifra di 1 miliardo.

Nonostante la clausola la Juventus è riuscita a strappare il sì del Real per il trasferimento del suo campionissimo, per una cifra che si aggira sui 105 milioni tra costo del cartellino e commissioni.

L’accordo invece tra i bianconeri e CR7 invece prevede 30 milioni netti a stagione per quattro anni, mentre ancora non sono chiari a quanto ammonterebbero tutti i vari bonus legati agli obiettivi da raggiungere.

Al Real Cristiano Ronaldo con il suo stipendio da 23,1 milioni netti era il terzo calciatore più pagato al mondo: meglio di lui non solo Messi al Barcellona (40 milioni) ma anche Neymar al Psg (28,3), con il brasiliano che ora vè stato scavalcato dal portoghese.

C’è da dire comunque che, a causa dell’emergenza coronavirus che ha fermato anche i campionati di calcio, per quanto riguarda il 2020 il giocatore della Juventus ha accettato, al pari dei compagni di squadra, di ridursi lo stipendio del 30%.

Tutti gli affari di CR7

Con il passaggio alla Juventus, Cristiano Ronaldo ha visto così salire il proprio stipendio netto da 23,1 milioni a 30 milioni. Se poi dovessero essere raggiunti anche i vari obiettivi sul campo, potrebbero scattare dei bonus altrettanto remunerativi.

Ma i guadagni dell’asso portoghese non si limitano a quello che è strettamente legato al rettangolo verde di gioco. Secondo Forbes, nell’ultimo decennio CR7 avrebbe guadagnato 800 milioni di dollari, con gli incassi complessivi che adesso avrebbero sfondato il tetto del miliardo di dollari.

Dal punto di vista delle sponsorizzazioni, nel 2016 Cristiano Ronaldo ha firmato un contratto a vita con la Nike da 20 milioni di dollari l’anno. Altri sponsor del portoghese sono poi Armani, Tag Heuer, PokerStars, Herbalife, Sacoor Brothers e Castrol, che sempre secondo Forbes garantiscono altri 45 milioni di dollari ogni anno.

Il cinque volte Pallone d’Oro è stato poi l’uomo copertina di Fifa 2019 per EA , dopo che fino al 2018 era stato invece il testimonial per la Konami di pro Evolution Soccer.

Diversi poi sono gli investimenti fatti dal calciatore in questi anni. Oltre a una linea di abbigliamento intimo “CR7 Underwear” e una di profumi, il calciatore con il marchio Pestana CR7 Lifestyle Hotels ha aperto sei hotel cinque stelle, di cui l’ultimo a Parigi ma altri sarebbero in arrivo.

In totale si stima che Cristiano Ronaldo possa contare su un patrimonio personale che dovrebbe oscillare tra i 300 e i 350 milioni, niente male per quello che è uno dei calciatori più forti di tutti i tempi e che è sbarcato nella nostra Serie A.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.