Coronavirus: scuole private chiuse in tutta Italia?

Teresa Maddonni

04/03/2020

09/06/2021 - 11:16

condividi

Coronavirus: le scuole private saranno chiuse in tutta Italia? C’è l’ufficialità sulla chiusura degli Istituti scolastici in tutto il Paese, ma possiamo considerare chiusi anche gli istituti privati? Proviamo a dare una risposta

Coronavirus: scuole private chiuse in tutta Italia?

Coronavirus: scuole private chiuse? La misura sulla chiusura delle scuole in tutta Italia ha ottenuto l’ufficialità, ma c’è da chiedersi: vale anche per gli Istituti privati?

Il comitato tecnico-scientifico ha approvato le disposizioni che portano alla chiusura delle scuole fino al 15 marzo per l’emergenza coronavirus. Se questo vale per i nidi, come abbiamo visto, vediamo se vale anche per le scuole private.

Coronavirus: scuole private chiuse in tutta Italia?

Il coronavirus porterà anche alla chiusura delle scuole private in tutta Italia? Cerchiamo di rispondere a questa domanda per i ragazzi che frequentano gli istituti privati e in questo momento se lo stanno chiedendo.

Cerchiamo di farlo prendendo come guida le ultime disposizioni del governo in materia contenute nel decreto n.52 del 1° marzo 2020, mentre già circola la bozza del nuovo testo. Nel decreto il governo ha disposto la chiusura:

«dei servizi educativi per l’infanzia di cui all’art. 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché delle istituzioni di formazione superiore, comprese le Università e le Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica, ferma la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza».

Vediamo quindi che le scuole private, in quanto tali, non vengono citate. Prendiamo però come esempio l’ordinanza della regione Lombardia, una delle più colpite dai contagi. Vediamo chiaramente come si determina:

«la sospensione, sino all’8 marzo 2020, dei servizi educativi dell’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, comprese le Università e le Istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica, di corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per anziani, ad esclusione dei medici in formazione specialistica e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo la possibilità di svolgimento a distanza».

Vengono citati nell’ordinanza corsi professionali e master potenzialmente privati. Essendo state disposte chiusure e restrizioni anche nelle attività commerciali e dei luoghi di assembramento, possiamo pensare che, specie nei luoghi focolaio, resteranno chiuse anche le scuole private. D’altronde molti comuni si sono mossi in questa direzione.

Chiusi asili nido privati per coronavirus

Anche gli asili nido privati resteranno chiusi per il coronavirus in tutta Italia fino al 15 marzo.

Disponendo il decreto del 1° marzo la chiusura non solo delle scuole, ma anche dei servizi educativi, è certo che le misure approvate seguano quella linea.

Pertanto nel decreto si specifica, rimandando all’articolo 2 del decreto n.65 del 2017, che tra i servizi educativi rientrano anche nidi e micronidi. In un successivo comma dello decreto si legge che i servizi educativi possono essere gestiti anche da soggetti privati. Da questo deduciamo che anche gli asili nido privati rientrerebbero tra le scuole chiuse a causa dell’emergenza coronavirus.

Argomenti

# Scuola

Iscriviti a Money.it