Coronavirus, arriva l’esercito a Mondragone

Il Ministero dell’Interno invia un contingente dell’esercito a Mondragone, dopo la violazione del cordone sanitario da parte di 50 residenti stranieri dal palazzo della zona rossa.

Coronavirus, arriva l'esercito a Mondragone

Il Viminale ha annunciato l’arrivo dell’esercito a Mondragone (Caserta), dove è stata istituita una mini zona rossa, dopo la fuga dall’isolamento di diverse persone dal complesso residenziale in cui è scoppiato il focolaio di coronavirus. Queste sono uscite di casa violando le regole e hanno fatto perdere le loro tracce, creando allarme nella popolazione.

Focolaio Mondragone, 50 persone violano l’isolamento

A Mondragone è salito a 49 il numero di persone positive al Covid-19. L’allarme focolaio è scattato nel complesso residenziale noto come Palazzi ex Cirio, dove gli abitanti sono sottoposti a sorveglianza. Alcuni, però, sono usciti di casa facendo perdere le loro tracce: si tratta di 50 cittadini stranieri che sono andati via violando il cordone sanitario.

Il sindaco di Mondragone Virgilio Pacifico ha chiesto al prefetto l’adozione di misure più rigorose visto l’atto grave di insubordinazione degli inquilini dell’edificio. “Uscendo dalle rispettive abitazioni hanno creato paura nella cittadinanza, che ha dovuto assistere all’impotenza delle poche forze dell’ordine presenti”, ha detto il primo cittadino.

De Luca chiede intervento esercito, Viminale risponde

Vincenzo De Luca, presidente della Regione, ha fatto sapere di aver parlato con il ministro dell’Interno Lucia Lamorgese e chiesto l’invio urgente di un centinaio di uomini delle forze dell’ordine per garantire il controllo rigoroso del territorio. Il Ministero ha risposto annunciando l’invio di un contingente dell’esercito.

Mondragone non è l’unica nuova mini zona rossa istituita in Italia: negli ultimi giorni abbiamo assistito all’emergere di nuovi casi al Sud. In tre quartieri a Palmi, in provincia di Reggio Calabria, è stata dichiarata zona rossa fino al 26 giugno dopo la scoperta di 8 positivi a Covid-19.

Intanto sono 45 i contagiati tra i dipendenti di Bartolini a Bologna, di cui quasi tutti asintomatici. L’azienda ha chiuso il magazzino e si attende l’effettuazione di test a tappeto.

Argomenti:

Coronavirus Campania

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

2 voti

VOTA ORA