Coronavirus, Trump ammette: la pandemia peggiorerà

Trump avverte che la situazione coronavirus negli Stati Uniti rischia di peggiorare prima che migliori, e invita (finalmente) a indossare la mascherina e a mantenere le distanze sociali. Ma per alcuni si tratta solo di una mossa politica in vista delle elezioni.

Coronavirus, Trump ammette: la pandemia peggiorerà

La pandemia peggiorerà prima di migliorare: questa la previsione fatta da Donald Trump nel corso del suo briefing sul virus tenuto martedì alla Casa Bianca.

Mentre i casi di coronavirus negli Stati Uniti aumentano senza sosta, Trump fa notizia per aver palesato un cambio rotta nell’approccio alla pandemia. Il presidente, che fino a poco tempo fa denigrava l’uso della mascherina e sosteneva che le persone la indossavano come protesta politica contro di lui, ora incoraggia i cittadini a usare mascherine in pubblico a protezione di naso e bocca, di mantenere il distanziamento, evitare gli assembramenti e di lavarsi molto spesso le mani, perché “è molto probabile che la situazione peggiorerà prima che migliori”.

Trump: la pandemia peggiorerà

Il boom di contagi negli Stati Uniti ha spinto il presidente a un atteggiamento più cauto e moderato davanti alla pandemia. “Stiamo chiedendo a tutti di indossare la mascherina quando non si possono mantenere le distanze sociali. Che piaccia o no, l’uso della mascherina ha un impatto”, ha detto.

Dopo mesi di polemiche e numerose gaffe, finalmente Trump ha iniziato a indossare la mascherina di fronte ai media e a riconoscere pubblicamente l’importanza di proteggersi dal contagio, mettendo in pratica tutte le misure igienico-sanitarie del caso.

Detto ciò, Trump non si è smentito affermando erroneamente che gli Stati Uniti hanno un tasso di mortalità per coronavirus più basso a quasi ovunque nel mondo. Secondo i dati della Johns Hopkins University invece gli USA sono al 10° posto per mortalità per Covid-19 nella classifica dei 20 paesi più colpiti.

Indossare la mascherina è una mossa politica

Secondo i critici, però, le parole di Trump sembrano dettate da ben altre ragioni. Numerosi sondaggi recenti hanno indicato che Trump ha perso popolarità e sostenitori per come ha gestito l’epidemia; gestione che potrebbe seriamente costargli la rielezione. Lo scontro con il candidato democratico Joe Biden si fa sempre più rischioso per Trump.

Tuttavia la vera soluzione al dilemma dell’attuale presidente non arriverà fin quando i casi di coronavirus non si ridurranno, gli ospedali si svuoteranno, gli americani torneranno al lavoro, le scuole riapriranno e la vita tornerà a una parvenza di normalità. Quel giorno ad oggi sembra molto lontano, mentre il giorno delle elezioni è sempre più vicino.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories