Coronavirus, Merkel: a dicembre la Germania sarà come la Francia

La Germania potrebbe ritrovarsi a gestire una situazione epidemica simile a quella della Francia se non verrà interrotto il trend attuale secondo la cancelliera Angela Merkel.

Coronavirus, Merkel: a dicembre la Germania sarà come la Francia

La Germania potrebbe doversi ad affrontare la stessa situazione che sta vivendo in queste settimane la Francia. È questa la spaventosa situazione che paventa la cancelliera tedesca Angela Merkel. Infatti, sebbene adesso nel paese la situazione resti sotto controllo, nelle prossime settimane le nuove infezioni potrebbero aumentare a notevolmente raggiungendo quasi i 20.000 contagi al giorno a dicembre.

Coronavirus, a dicembre la Germania sarà come la Francia

Per il momento in Germania la diffusione del virus non spaventa particolarmente, infatti, come in Italia, l’incremento giornaliero delle nuove infezioni sta rimanendo all’interno dei livelli di controllo, diversamente da quando tra accadendo in Francia e in Spagna. Dal governo comunque arriva il monito di non abbassare la guardia, e la cancelliera tedesca lancia un nuovo allarme: “Se il trend continuerà ad essere questo nel periodo di Natale avremo 19.200 nuovi contagi al giorno.

La situazione dunque potrebbe drasticamente peggiorare con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno, senza la disponibilità di un vaccino efficace. Per questo motivo la parola d’ordine resta “prudenza” e il governo tedesco ha anche deciso di stabilire delle ben precise priorità da rispettare. In modo particolare dovrà essere evitato ad ogni costo un altro eventuale crollo dell’economia, che la Germania non riuscirebbe a fronteggiare. Anche le scuole restano una priorità, ed in modo particolare la loro sicurezza. Una fondamentale importanza sarà data anche al tracciamento dei contatti, ha dichiarato la cancelliera nel corso di un intervento in una riunione del suo partito CDU.

La situazione epidemica in Germania

Per il momento tuttavia l’andamento della pandemia non desta particolari preoccupazioni, in media infatti l’incremento giornaliero è molto simile a quello del nostro Paese. Nelle ultime 24 ore in Germani sono state registrate poco più di 2.000 nuove infezioni, secondo quanto riportato dall’Istituto per le Malattie infettive Robert Koch, mentre i decessi sono stati solo 11.

La cancelliera Merkel ha inoltro annunciato che incontrerà i ministri degli Stati federali con cui concordare delle misure da attuare a livello nazionale per rallentare ulteriormente la diffusione del coronavirus. Dopo la riunione è prevista una conferenza stampa con cui saranno rese pubbliche le eventuali nuovi misure restrittive. Per il momento le più quotate sono la limitazione delle riunioni private, con un massimo di 25 persone e le eventuali sanzioni per i clienti di bar e ristoranti che non forniscono le reali informazioni per il tracciamento.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1619 voti

VOTA ORA