Contributi aggiuntivi invalidità: concorrono per i 3 anni necessari all’assegno ordinario?

Lorenzo Rubini

4 Marzo 2021 - 09:49

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La maggiorazione contributiva riconosciuta ai lavoratori invalidi serve per soddisfare il requisito dei 3 anni di contributi versati nel quinquennio precedente la domanda di AOI?

Contributi aggiuntivi invalidità: concorrono per i 3 anni necessari all'assegno ordinario?

Ai lavoratori invalidi con percentuale superiore al 74% è riconosciuta, a domanda, una maggiorazione contributiva che permette di avere 2 mesi di contributi figurativi in più per ogni anno effettivamente lavorato con i requisiti sanitari richiesti.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buongiorno,
Vi scrivo perché siete sempre molto chiari nelle spiegazioni.
Ho invalidità al 100%.Sto lavorando attualmente. Negli ultimi 5 anni ho maturato circa 25 mesi di contributi. Ho più di 20 anni di contributi versati. Ogni anno lavorato ci sono dei contributi aggiuntivi previsti data la invalidità? Come faccio a farmeli riconoscere? Mi permettono di ridurre i contributi e i tempi che mi mancano per raggiungere i 3 anni?
Vi ringrazio anticipatamente.”

Maggiorazione contributiva invalidi

Per i lavoratori invalidi che abbiano una percentuale superiore al 74% è riconosciuta, presentando apposita domanda, una maggiorazione contributiva utile sia al diritto che alla misura della pensione.

La maggiorazione, in ogni caso, viene riconosciuta ai fini del riconoscimento e della liquidazione della pensione e per un massimo di 5 anni. I due mesi di contribuzione figurativa riconosciuti, quindi, possono essere utilizzati solo per il raggiungimento del diritto alla pensione ed eventualmente al calcolo della stessa.

La domanda di maggiorazione contributiva, infatti, solitamente viene presentata contestualmente alla domanda di pensione.

L’assegno ordinario di invalidità è equiparato alla pensione e proprio per questo può essere presentata domanda di riconoscimento della maggiorazione contributiva invalidi anche per la liquidazione dell’assegno ordinario di invalidità ma nel suo caso non le permetteranno di raggiungere i 3 anni di contributi necessari per accedere al diritto dell’AOI in quanto avendo solo 25 mesi lavorati la maggiorazione contributiva spettante totale per il quinquennio in questione e pari a poco più di 4 mesi di contribuzione figurativa.

La maggiorazione, infatti, viene riconosciuta nella misura intera dei 2 mesi per ogni anno solo quando tutti i 12 mesi dell’anno sono stati lavorati.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO