Contribuenti solidali, “premio” MEF per chi ha pagato le tasse durante il lockdown

Contribuenti solidali, menzione speciale sul sito del MEF per le partite IVA che hanno pagato le tasse senza beneficiare di proroghe e sospensioni. Bisognerà fare domanda, gratuitamente. Le novità nel comunicato stampa del 15 ottobre 2020.

Contribuenti solidali, “premio” MEF per chi ha pagato le tasse durante il lockdown

Contribuenti solidali, il MEF premia con una menzione le partite IVA che, nonostante il Covid, hanno pagato le tasse senza beneficiare di proroghe e sospensioni.

Il riconoscimento della menzione speciale sarà gratuito, ma bisognerà fare domanda.

Le novità emergono dal comunicato stampa pubblicato dal MEF il 15 ottobre 2020, con il quale è annunciata la firma del decreto attuativo sulla particolare premialità prevista per chi ha versato quanto dovuto durante il lockdown.

L’elenco dei contribuenti solidali sarà pubblicato sul sito del MEF, come ringraziamento per aver sostenuto il Paese nonostante le difficoltà del periodo.

Contribuenti solidali, “premio” dal MEF per le partite IVA che hanno pagato le tasse

È stato l’articolo 71 del decreto legge Cura Italia ad introdurre la menzione speciale. Si tratta di una sorta di riconoscimento che lo Stato concede alle partite IVA che, nonostante proroghe e sospensioni, hanno pagato regolarmente le tasse.

Il Ministro Gualtieri ha firmato il 15 ottobre il decreto attuativo per la richiesta della menzione speciale. Il premio è un ringraziamento per i contribuenti che hanno sostenuto l’economia nel periodo del lockdown, grazie ai quali, si legge nel comunicato del MEF “il Paese può ora guardare con fiducia all’uscita dalla crisi e alla ripresa nazionale”.

L’elenco dei contribuenti solidali verrà pubblicato sul sito del MEF. Bisognerà però presentare domanda, gratuitamente - evidenzia il Ministero.

MEF - comunicato stampa 15 ottobre 2020
“Contribuenti solidali”: un riconoscimento pubblico a chi durante il Covid ha pagato le tasse pur potendo rinviarle

Menzione di contribuente solidale solo per chi presenta domanda

La procedura per ottenere la menzione di contribuente solidale prevede che sia il contribuente a presentare domanda, mediante i moduli che verranno pubblicati sul sito del Ministero e ad uno dei seguenti inidrizzi email: contribuentisolidali@mef.gov.it e contribuentisolidali@pec.mef.gov.it.

Ci sarà un anno di tempo per poter richiedere di essere inseriti nell’elenco delle partite IVA virtuose. Sul sito del MEF verrà inoltre reso noto un elenco dei tributi per i quali si potrà richiedere la menzione di contribuente solidale.

Dopo aver presentato domanda, al contribuente verrà inviata una comunicazione dell’avvenuta menzione, il riconoscimento espresso della qualità di “contribuente solidale”.

Argomenti:

Tasse Partita IVA MEF

Iscriviti alla newsletter

Money Stories