Conte, nuove misure: chiusi negozi e fabbriche in tutta Italia. Supermercati aperti (VIDEO)

Conte in conferenza stampa annuncia nuove misure causa coronavirus: chiuse le attività produttive non essenziali in tutta Italia, supermercati rimangono aperti.

Conte, nuove misure: chiusi negozi e fabbriche in tutta Italia. Supermercati aperti (VIDEO)

Giuseppe Conte torna parlare direttamente agli italiani dopo il record di 793 morti nelle ultime 24 ore. Chiusi tutti i negozi, le fabbriche e le attività produttive non essenziali in tutta Italia. Aperti solo supermercati e farmacie, garantiti i servizi bancari, assicurativi e postali.

Queste le parole del premier durante la conferenza stampa in diretta sulla sua pagina Facebook.

Oggi abbiamo deciso di compiere un altro passo.
La decisione è quello di chiudere su tutto il territorio nazionale tutte le attività produttive non essenziali
.”

Rimangono invece aperti tutti i supermercati, “invito tutti a mantenere la massima calma” specifica il premier.

Aperte anche farmacie e parafarmacie, servizi bancari e assicurativi, servizi pubblici essenziali come i trasporti e tutti gli altri servizi accessori. Lavoro permesso solo tramite smart working per tutte le attività ritenute non essenziali.

Il premier prosegue: “Ho scelto la linea della trasparenza e di non nascondere la realtà.
È la crisi più difficile dal secondo dopoguerra.
La morte di tanti concittadini è un dolore che ogni giorno si rinnova.
Quelle che piangiamo sono persone, storie di famiglie che perdono gli affetti più cari.

Le misure adottate richiedono tempo.

Dobbiamo continuare a rispettare tutte le regole con pazienza e fiducia.
Rimanere a casa e rinunciare alle abitudini non è facile ma non abbiamo alternative.
Dobbiamo resistere.
Il nostro sacrificio di rimanere a casa è peraltro minimo se paragonato al sacrificio che stanno facendo altri concittadini negli ospedali”.

Conte chiude tutto: ecco le misure annunciate

Riassumiamo di seguito le nuove misure annunciate dal premier Giuseppe Conte in occasione del discorso agli italiani nella serata del 21 marzo 2020:

  • supermercati continueranno ad essere aperti
  • chiuse tutte le attività produttive su tutto il territorio nazionale non ritenute essenziali
  • concesso solo lo smart working per tutte le attività non ritenute essenziali e non rilevanti per il Paese
  • aperte farmacie e parafarmacie
  • garantiti i servizi bancari e assicurativi e postali, i servizi pubblici essenziali come i trasporti e tutti gli altri servizi accessori.

Secondo fonti di stampa, tali misure saranno valide almeno fino al 3 aprile 2020.

Coronavirus, situazione sempre più critica in Italia

La situazione si fa sempre più critica: in Italia sono 53.578 i casi positivi di coronavirus, mentre le vittime sono salite a 4.825 morti.
Dopo l’ordinanza del Governo uscita ieri sera, che tra le varie misure prevede la chiusura di tutti i parchi sul territorio nazionale e fa divieto delle attività ludiche all’aperto, Conte ha deciso di parlare nuovamente alla popolazione, preannunciando la diretta con il seguente messaggio:

Fra poco sarò in diretta qui su Facebook per darvi alcuni aggiornamenti.

La drammaticità della situazione ha gettato le basi per una nuova ordinanza valida nella Regione Lombardia, che conferma l’apertura di supermercati, farmacie, parafarmacie ed edicole ma dà lo stop ai lavori presso i cantieri edili e fa divieto assoluto di svolgere attività fisica, jogging e sport all’aria aperta, anche da soli, se non vicino alla propria abitazione.

Positivo al coronavirus un sovrintendente di polizia membro della scorta del premier, attualmente ricoverato al Policlinico Tor Vergata di Roma. Al test del tampone il premier è invece risultato negativo.

Iscriviti alla newsletter

1 commento

foto profilo

Andrea38 • 3 mesi fa

Dopo queste dichiarazioni di un presidente del cosiglio così adesso non deve fare altro che dimmetersi.

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO