Congedo straordinario 24 mesi: può fruirne un genitore se lo ha già fatto l’altro?

Lorenzo Rubini

9 Marzo 2021 - 13:12

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Può un genitore fruire del congedo straordinario retribuito per un figlio se i due anni sono stati già utilizzati dall’altro genitore?

Congedo straordinario 24 mesi: può fruirne un genitore se lo ha già fatto l'altro?

Il congedo straordinario retribuito può essere fruito da entrambi i genitori per 2 anni ciascuno quando si assiste un figlio con grave disabilità ai sensi della legge 104? Scopriamolo rispondendo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Salve volevo chiedervi se posso usufruire dei 2 anni di congedo straordinario per assistenza ad un figlio disabile al 100%.Premetto che mia moglie ha già usufruito di tutti i 2 anni per via della situazione attuale riguardo il COVID.
Nell’attesa vi porgo Distinti Saluti”

Congedo straordinario per il figlio

Il congedo straordinario retribuito può essere fruito dal lavoratore, in tutta la vita lavorativa, per un massimo di 2 anni, indipendentemente da quanti sono i disabili gravi da assistere. Esiste anche un’altra limitazione alla fruizione ed è rappresentata sempre dal limite massimo di 2 anni per ogni disabile.

Quando, quindi, l’assistenza va prestata ad un figlio disabile i genitori, alternativamente, possono fruire di un massimo di 24 mesi: ad esempio un genitore può fruire di un anno di congedo e l’altro un altro anno. Ma mai per un disabile il congedo può essere raddoppiato a 4 anni anche se a fruirne sono 2 lavoratori.

In ogni caso potrebbe chiedere, per assistere suo figlio, del congedo per gravi e documentabili motivi familiari che, pur non essendo retribuito permette, come nel caso di quello retribuito, di conservare il posto di lavoro e la mansione svolta.

O in alternativa, proprio in questo periodo di COVID, potreste sfruttare il congedo straordinario previsto dal Decreto Ristori all’articolo 22 che permette ai genitori lavoratori dipendenti che non possono svolgere il lavoro in modo agile di richiedere il congedo qualora i figli con disabilità in situazione di gravità si trovino a svolgere lezioni in Dad (o nel caso siano ospitati da centri diurni sospesi o chiusi per l’emergenza sanitaria).

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories