Concorso dirigenti scolastici 2016, ultime notizie: slitta il bando, novità sulle prove

Stefania Manservigi

14 Giugno 2016 - 10:45

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Ritardi per quanto riguarda il concorso dirigenti scolatici 2016, con la pubblicazione del bando che slitta in autunno. Ecco le novità sulle prove.

Il concorso dirigenti scolastici 2016, atteso da diversi mesi, dovrebbe slittare in autunno.
Dopo i ritardi registrati per la pubblicazione dei bandi del concorso docenti e il ritardo che si sta verificando per l’uscita del bando relativo al terzo ciclo TFA, il comparto scuola sembra essere ancora al centro dell’attenzione in negativo.
Sembrerebbe ormai certa la notizia del ritardo da parte del Miur nella pubblicazione del bando di concorso per dirigenti scolastici che dovrebbe essere pubblicato, a questo punto, in autunno.
Ricordiamo che il concorso dirigenti scolastici è un concorso che viene bandito ogni anno ed è riservato agli insegnanti che desiderino diventare preside.
Le ultime indiscrezioni sul concorso dirigenti scolastici 2016 riguardano anche le prove, e le novità che dovrebbero riguardare le stesse.
Vediamo di seguito tutte le informazioni sul concorso, dalla pubblicazione del bando alle novità.

Concorso dirigenti scolatisci 2016, bando slitta in autunno. Perché?
Le ultime notizie relative al concorso dirigenti scolastici 2016 riguardano lo slittamento della pubblicazione del bando in autunno. Appare quindi ormai sicuro che non verrà rispettata la deadline inizialmente prevista per fine giugno per l’avvio del concorso volto al reclutamento dei presidi scolastici.
Ma a cosa è dovuto il ritardo? Il bando, infatti, dovrebbe essere già pronto per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il Miur, tuttavia, prima di procedere alla pubblicazione dello stesso, sembra abbia deciso di sottoporre il regolamento del concorso per dirigenti all’esame del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI).
Occorre tenere presente, inoltre, che quest’anno il concorso dirigenti scolastici non verrà organizzato dalla Scuola Nazionale dell’Amministrazione Pubblica ma direttamente dal Ministero dell’Istruzione.
Il Miur, quindi, ha fatto sapere che la pubblicazione del bando dovrebbe avvenire presumibilmente in autunno.

Concorso dirigenti scolastici 2016: le novità sulle prove
Se vi è ancora incertezza sulla data di pubblicazione del bando del concorso dirigenti scolastici 2016 che sembrerebbe essere slittata in autunno, iniziano invece ad essere confermate le novità riguardanti le prove.
La novità principale riguarda la prova scritta che non dovrebbe più consistere in un temone. La prova scritta dovrebbe infatti ricalcare lo schema di quella del concorso docenti e dovrebbe consistere in un questionario contenente 5 domande a risposta aperta.
Per quanto riguarda i contenuti, la prova dovrebbe vertere sulle capacità organizzative dei dirigenti, sugli ambienti di apprendimento, la valutazione e la gestione del personale.
In base alle ultime indiscrezioni sembrano anche essere confermati il test preselettivo e l’esame orale.
I posti messi a disposizione con il concorso dirigenti scolastici 2016 sono mille: i vincitori del concorso dovranno poi frequentare un’apposito corso al termine del quale verrà effettuata la selezione finale.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories