Come funziona Tinder, il social network del momento per trovare nuove compagnie

Tinder è la dating app del momento, vincitrice del premio TechCrunch «Migliore Startup del 2013». Scopriamo come funziona e come utilizzarla al meglio.

«Tinder è come la gente si incontra. Esattamente come nella vita reale, ma è molto meglio!», recita il motto dell’app ufficiale. Disponibile in 24 lingue diverse e con oltre 10 milioni di utenti attivi ogni giorno, Tinder rappresenta l’alternativa mobile dell’universo dei sistemi online di incontri. Ecco come funziona.

Obiettivo primario dell’applicazione sarà quello di connettere i profili facebook di persone che l’algoritmo giudicherà «compatibili», mostrando qualche immagine scelta dall’utente, sesso ed età. Utilizzando la tecnologia GPS potremo impostare il raggio di ricerca della nostra anima gemella, autorizzando Tinder a compiere la propria ricerca in un territorio definito.

Completamente gratuita, Tinder è disponibile per dispositivi Apple iOS, Android e Windows Phone.

Il primo passo sarà dunque quello di installare l’app direttamente dai vostri store. Al primo accesso di Tinder vi verrà richiesto di associare all’app il vostro profilo facebook. In questo modo si aggiornerà con la vostra immagine di profilo, sesso ed età.

Prima di buttarvi alla ricerca della vostra anima gemella, è buona cosa investire qualche minuto del vostro tempo nella personalizzazione e update del vostro profilo. Tinder vi consente di aggiungere un massimo di 6 fotografie prese direttamente dal vostro profilo facebook. Non c’è modo di effettuare l’update direttamente dai vostri smartphone: se volete che una vostra foto compaia su Tinder, dovrete prima inserirla su facebook.

Avrete soltanto 6 fotografie a disposizione per fare colpo sulla vostra futura conquista, sceglietele con cura!

Gli esperti sconsigliano foto di gruppo o con i propri animali domestici. Studi e statistiche sembrano dimostrare come anche le foto con personaggi famosi e quelle di famiglia minino all’appeal del vostro profilo. Uomo (e donna) avvisato...

Tinder mette a disposizione un classico box da 500 caratteri da utilizzare per la propria descrizione personale. Non peccate di arroganza, basteranno anche due righe originali per rendere più umano e appetibile il vostro profilo. Una volta sistemate queste prime accortezze, sarà giunta l’ora di impostare le vostre preferenze.

Tinder permette la ricerca di soli uomini, sole donne o entrambi i sessi. In aggiunta al raggio di chilometri per la ricerca a partire dalla vostra posizione, potrete selezionare anche un limite minimo (a partire di 18 anni) e massimo (fino ai 50) all’età degli utenti che Tinder vi presenterà.

Ora che tutto è pronto, potrete cominciare a utilizzare la funzione di matchmaking primaria di Tinder. L’app elaborerà le informazioni e le vostre preferenze mostrandovi una serie di utenti in aggiunta alla loro età, distanza da voi e interessi principali. Cliccando sul cuore mostrerete il vostro apprezzamento all’utente, e l’app passerà al successivo.

Allo stesso modo, la X rossa vi porterà al prossimo utente senza che questo risulti a voi compatibile. Il tutto ovviamente viene gestito in maniera completamente anonima. La magia avviene quando due persone però si ritrovano ad apprezzarsi vicendevolmente: in questo caso l’app inserirà l’utente nella vostra lista di persone compatibili (che potrete comunque modificare e aggiornare in qualsiasi momento) e avrete così la possibilità di cominciare a messaggiare, organizzando la prima agognata uscita.


Nel caso in cui risultaste essere latin lover e femme fatale spietate, potrete modificare le preferenze per le notifiche dell’app, o invitare i vostri amici di facebook e twitter a scaricare l’applicazione.

Da giugno 2014 un nuovo aggiornamento dell’app aggiunge la funzione Momenti a quella di matchmaking. Potrete ora aggiornare la vostra sezione dedicata con una foto personalizzabile attraverso filtri e didascalie, che sarà così visibile da tutte le persone con cui siete risultati compatibili. Il vostro nuovo «momento» sarà visualizzabile per le prossime 24 ore, in cui un contatore mostrerà il numero di apprezzamenti ricevuti. Esaurite le 24 ore potrete tirare le some della vostra popolarità o inserire nuove fotografie da condividere con le possibili nuove fiamme.

Cosa state ancora aspettando? Se volete aggiungere un po’ di pepe alle vostre giornate, Tinder è l’app che fa per voi! E chissà che un semplice passatempo non si riveli essere qualcosa di più, come non mancano di mostrare le pagine ufficiali dell’applicazione che potete seguire su twitter e facebook.

Ci vediamo su Tinder!

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Tinder

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.