Come fare la spesa ai tempi del coronavirus: consigli utili

Leonardo Pasquali

02/04/2020

26/08/2021 - 10:07

condividi

Ecco alcuni consigli utili su come fare la spesa in tutta tranquillità durante l’emergenza coronavirus.

Come fare la spesa ai tempi del coronavirus: consigli utili

Come fare la spesa ai tempi del coronavirus? È un’attività profondamente cambiata tra distanziamento sociale, mascherine e file chilometriche.

Nonostante il lockdown si tratta di una delle necessità dei cittadini ma è anche diventata una fonte di ansia per la possibilità di contrarre il virus.
Con alcuni piccoli accorgimenti però possiamo comprare ciò che ci serve in tutta tranquillità, vediamo quali sono le cose migliori da fare.

La spesa durante l’emergenza coronavirus

Dobbiamo rispettare il distanziamento sociale ma ciò non vuol dire che non vi sia necessità di fare la spesa. Anche se molti si sono organizzati in anticipo facendo scorta di beni primari, alcuni indispensabili per la propria dispensa, non è detto che non debbano fare più uscire a farla. È chiaro che le scorte si esauriscano prima o poi. Tuttavia è una delle attività che desta più preoccupazione, visto che i supermercati sono a oggi l’unico luogo dove si concentrano più persone.

Con diversi accorgimenti possiamo fare la spesa in tutta tranquillità e sicurezza. È una delle abitudini che stiamo modificando radicalmente a causa del coronavirus, perciò meglio non farsi trovare impreparati. Non solo la distanza di sicurezza o la disinfezione dei carrelli, ci sono anche altre accortezze che possono far risparmiare tempo e possono evitare di far toccare più superfici del necessario.

Come fare la spesa: ecco alcuni consigli

Considerando i due principi del tempo passato nel supermercato e delle superfici toccate dobbiamo organizzare la nostra spesa attorno ad essi. Per prima cosa va redatta una lista con i prodotti da acquistare organizzati secondo le categorie d’appartenenza, cercando di non perdersi nella ricerca. Questi andranno acquistati per la quantità necessaria e magari facendo attenzione a quando li scegliamo dallo scaffale: quelli più in fondo probabilmente non sono stati maneggiati da nessuno. Andiamo da soli se possibile e negli orari in cui sappiamo di incontrare meno persone.

Prima di entrare disinfettiamo il carrello e indossiamo, oltre alla mascherina, anche dei guanti. Se abbiamo dimenticato questi ultimi cerchiamo di disinfettare spesso le mani, senza toccarci la faccia e senza utilizzare il telefono dopo aver toccato dei prodotti.

Durante la spesa manteniamo la distanza di sicurezza dalle altre persone anche quando si tratta di usufruire dello stesso scaffale. Una volta preso ciò che ci serve e una volta arrivati alla cassa, chiediamo di pagare con dispositivi contactless. Se quest’opzione non fosse disponibile paghiamo con le carte, disinfettandole insieme alle proprie mani dopo l’operazione.

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it