Come disdire Iliad

Una guida completa sulla disdetta Iliad: tutto quello da sapere su come disdire il contratto con l’operatore telefonico francese.

Come disdire Iliad

State valutando di comunicare la disdetta Iliad dopo aver trovato un’offerta migliore di un altro operatore telefonico o in seguito a un’esperienza negativa riguardo i servizi proposti dalla società francese? Nessun problema, si tratta di un’operazione molto semplice.

Nonostante la compagnia transalpina aggiorni le proprie offerte in maniera costante, al fine di attrarre il maggior numero di utenti dagli operatori rivali, c’è chi vorrebbe disdire Iliad per passare a Vodafone, Tim, Wind o agli operatori virtuali come ho. Mobile e Kena Mobile.

Uno dei problemi più comuni indicati tra i motivi che spingono le persone a chiedere il recesso Iliad è legato alla scarsa ricezione. A ciò si aggiunge poi una connessione dati lenta o assente, che pregiudica in maniera irreparabile l’esperienza utente con il nuovo operatore.

Di seguito spiegheremo come disdire Iliad, illustrando i passaggi da compiere per recedere il contratto sottoscritto in precedenza con la società che ha sede a Parigi. Parleremo degli eventuali costi da sostenere e di come compilare il modulo di recesso per ripensamento entro 14 giorni e a chi spedirlo.

Comunicare la disdetta Iliad dall’area riservata

I clienti che desiderano comunicare la disdetta Iliad dall’area riservata devono effettuare l’accesso al proprio profilo da PC, inserendo le credenziali usate per il login. La pagina a cui collegarsi è disponibile a questo link, i campi da riempire sono ID utente e password, per poi cliccare sul tasto Accedi.

Nel caso ci si dimentichi del nome utente e/o della password per entrare nell’area personale Iliad occorre cliccare sul link Recupera le tue credenziali, così da riutilizzare la username o memorizzare una nuova parola di accesso. Se non si ricorda più la password, il sistema invita a digitare il nome utente di otto cifre e l’indirizzo email.

Se, invece, ci si è dimenticati della username, occorre cliccare sulla voce Non conosci il tuo ID utente: nella nuova schermata che si apre riempire i campi Cognome, Nome e La tua email, per poi selezionare il tasto Conferma. Dopo pochi secondi si riceverà un’email all’indirizzo di posta elettronica indicato durante la fase di registrazione, contenente l’username impiegata per effettuare l’accesso.

Una volta eseguito il login alla propria area personale Iliad bisogna cliccare sulla scheda La mia offerta, selezionare quindi le voci Gestione contratto e Recesso. A questo punto occorre aggiungere il segno di spunta accanto alla frase “Desidero recedere dal contratto di fornitura di servizi di telefonia mobile concluso con Iliad Italia SpA relativo al mio numero di telefono” e cliccare sul tasto Scegliere la modalità del rimborso, per richiedere la restituzione dell’eventuale credito residuo contenuto nella SIM Iliad.

Nella nuova finestra che si apre, il sistema offre all’utente la possibilità di scegliere tra le varie modalità di rimborso disponibili. La prima è il bonifico bancario, la seconda il trasferimento del credito su un’altra SIM dell’operatore Iliad.

Se si sceglie la prima opzione, sotto il campo Bonifico SEPA bisogna aggiungere nome e cognome del titolare del conto corrente, il codice BIC e il codice IBAN. Selezionando invece il trasferimento su un’altra SIM dell’operatore francese, occorre riempire i campi Numero della linea (numero di telefono) e ID utente (username utilizzata per l’accesso all’area personale).

Importante: il trasferimento dell’eventuale credito residuo su un’altra SIM avviene esclusivamente se quest’ultima appartenga all’operatore Iliad. Dunque, se si sta chiedendo la disdetta per passare a un altro operatore, è necessario scegliere l’opzione relativa al trasferimento del credito tramite bonifico bancario.

Come compilare il modulo per la disdetta Iliad

Un altro modo per presentare la disdetta Iliad è tramite il modulo di recesso, scaricabile in formato PDF direttamente dal sito ufficiale dell’operatore telefonico francese. Nonostante non sia una procedura immediata quanto quella disponibile all’interno dell’area personale, la richiesta di recesso Iliad con la compilazione di un apposito modulo rimane alla portata di tutti.

Per prima cosa bisogna collegarsi alla home page della compagnia telefonica transalpina, la cui sede ufficiale è a Parigi. Occorre poi fare uno scroll verso il basso e cliccare sulla sezione Modulistica, presente sotto la categoria Termini e condizioni. Nella nuova schermata visualizzata selezionare la voce “Modulo di recesso ai sensi dell’art. 52 del Codice del Consumo (Ripensamento) – Servizi”, così da avviare il download del file PDF contenente il modulo per la disdetta Iliad.

Nella parte iniziale del documento occorre indicare Nome, Cognome, Codice Fiscale (C.F.), l’indirizzo di residenza con annesso il numero civico, il CAP, il Comune e la Provincia in cui si risiede. All’inizio del secondo paragrafo bisogna trascrivere il proprio numero di cellulare, subito dopo la frase “in qualità di intestatario/a di contratto per la fornitura di servizi di telefonia mobile con Iliad Italia S.p.A. sulla numerazione telefonica n”.

Il modulo di recesso ufficiale Iliad specifica che il rimborso avverrà sulla stessa carta di pagamento utilizzata per l’addebito dei costi dell’abbonamento mensile. Se lo si desidera, è possibile richiedere il rimborso su un conto corrente differente, riportando l’identità del titolare del conto corrente e riempiendo i campi IBAN e BIC dopo la frase “Richiedo di trasferire eventuali rimborsi sul conto corrente intestato a”.

Arrivati a questo punto, occorre trascrivere la data esatta in cui è stato compilato il modulo e apporre la propria firma accanto all’omonima sezione. Più sotto è presente l’informativa sul diritto di recesso ai sensi dell’Art. 52 Codice del Consumo (ripensamento). Per evitare spiacevoli sorprese, consigliamo di leggere per intero la formativa, suddivisa nei paragrafi Esercizio del diritto di recesso ed Effetti del recesso.

Per ottenere, invece, il rimborso completo dell’eventuale credito residuo incluso nella SIM Iliad, il documento da compilare e inviare debitamente firmato si intitola Comunicazione di recesso e richiesta riconoscimento credito residuo. Si trova sempre all’interno della sezione Modulistica del sito ufficiale Iliad, poco sotto il “Modulo di recesso ai sensi dell’art. 52 del Codice del Consumo (Ripensamento) – Servizi”.

L’incipit è il medesimo rispetto al modulo precedente: Nome, Cognome, Codice Fiscale, Indirizzo di residenza, CAP, Comune e Provincia. Occorre poi mettere la spunta accanto a una delle due seguenti voci: Intestatario, Effettivo utilizzatore, aggiungendo il numero di cellulare della SIM per cui si sta presentando la disdetta. Barrare la seconda casella (Effettivo utilizzatore) solo se non si è intestatari della SIM.

Nella sezione Comunica viene riportata la volontà di recedere dal contratto firmato in precedenza con Iliad Italia Spa: “Comunica la propria volontà di recedere dal contratto di fornitura di servizi di telefonia mobile concluso con Iliad Italia S.p.A. relativo al suddetto numero di telefono”.

Non resta adesso che completare la sezione relativa alla richiesta di rimborso del “credito residuo corrispondente al traffico telefonico acquistato e non ancora utilizzato sulla SIM Iliad al momento della cessazione del rapporto contrattuale”, come viene indicato nella sezione E richiede. Le modalità di rimborso indicate nel modulo sono due: trasferimento su altra SIM e bonifico bancario.

Se si sceglie la prima, occorre sbarrare la casella accanto alla voce trasferimento su altra utenza mobile di Iliad numero, aggiungendo di seguito il numero cellulare Iliad dove trasferire credito. Optando, invece, per la seconda si devono riempire i campi IBAN, BIC dopo aver aggiunto il nome e il cognome del titolare del conto corrente.

Completare, infine, la richiesta di disdetta aggiungendo la data in cui si è compilato il modulo e la firma del richiedente. A differenza del primo modulo, il secondo necessita come allegato la copia del documento di identità della persona che sta esercitando il diritto di recesso.

Contatti a cui recapitare la disdetta Iliad

Il modulo di recesso Iliad per ripensamento e quello per la richiesta del riconoscimento del credito residuo vanno inviati al numero di fax +39 02 30377960 o all’indirizzo postale Iliad Italia S.p.A., CP 14106, 20146 Milano.

Qualora si opti per l’invio del modulo tramite Poste Italiane o via fax, è importante sottolineare che i costi sono a proprio carico. Invece, se si usa il servizio disponibile nell’area personale il costo è nullo.

Costi per la disdetta Iliad

Nella sezione Trasparenza Tariffaria del sito Iliad, raggiungibile a questo link, si informa che il cliente ha il diritto di recedere dal contratto in qualsiasi momento e senza nessun costo. A tal riguardo però, è importante evidenziare un passaggio contenuto nei due moduli di recesso disponibili all’interno del portale:

“Qualora l’utente abbia richiesto di avviare la fornitura del servizio di telefonia mobile (inclusa la portabilità del numero) prima della scadenza del termine di 14 giorni dalla conclusione del contratto, egli sarà comunque tenuto a corrispondere a Iliad Italia
S.p.A. un importo proporzionale al servizio fornito fino al momento in cui il diritto di recesso è stato esercitato.”

Tali righe confermano, dunque, la possibilità da parte di Iliad di richiedere al cliente una somma di denaro non meglio definita al momento della disdetta.

In caso di problemi o di ulteriori dubbi, consigliamo di rivolgersi direttamente all’assistenza Iliad: nella seguente guida trovate il numero verde e i contatti per ricevere aiuto.

Sullo stesso argomento, infine, suggeriamo la lettura dell’approfondimento su come cambiare gestore e attivare la nuova SIM Iliad.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Iliad

Argomenti:

Iliad Disdetta Recesso

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.