Iliad prende bene? Copertura in Italia e opinioni

Assicurarsi che Iliad prenda bene è il primo passo per capire se conviene cambiare gestore e attivare un’offerta Iliad. Info utili e opinioni sulla copertura del segnale in Italia.

Iliad prende bene? Copertura in Italia e opinioni

Da quando Iliad è arrivata in Italia con le sue offerte mobile super low cost uno degli aspetti più discussi è stato la copertura. Iliad prende bene? La buona ricezione del segnale, sia per quanto riguarda la connessione dati che le chiamate, è una caratteristica fondamentale per gli utenti, specie al momento della scelta di cambiare gestore e passare a Iliad.

Proviamo a chiarire la questione.

Copertura Iliad: internet e chiamate

Iliad non è un operatore virtuale come possono esserlo Poste Mobile, Kena, LycaMobile... Ciò significa che la rete utilizzata da Iliad non è erogata da società terze e che le antenne, le sim e l’infrastruttura appartengono alla compagnia francese. Per coprire il territorio italiano, però, il nuovo operatore ha acquistato da Wind le antenne lasciate libere e inutilizzate dopo la fusione con Tre Italia. Inoltre, per consentire agli utenti di usare la rete cellulare anche nelle zone che ancora non sono coperte da linea Iliad, ha siglato un accordo di RAN Sharing con Wind/Tre (nelle zone non coperte può apparire il roaming sulla rete di WindTre).

Questo per dire che Iliad si appoggia ai ripetitori Wind, quindi prenderà bene in tutte le zone in cui Wind e Tre prendono bene, mentre darà problemi di rete in tutte quelle zone d’Italia dove i clienti Wind/Tre lottano con un segnale che va e non va.

Iliad prende bene? Opinioni sulla copertura di rete

Quando ha presentato la sua offerta di lancio, Iliad ha annunciato che i 30GB disponibili sarebbero stati fruibili sotto rete 4G+ in modo da navigare senza problemi ovunque, sia nelle grandi città che nelle zone più rurali. È davvero così?

Per verificare la disponibilità del servizio e la copertura della rete Iliad in 2G, 3G e 4G/4G+ vai su questa pagina.

In alternativa si possono utilizzare altri strumenti per la verifica della copertura di cellulari e smartphone, come l’app CheBanda e opensignal.com. Inserite la città da verificare e il sito vi restituirà la mappa con la copertura di ogni operatore e la forza del segnale, le info sulla copertura 3G o 4G e un confronto sulla velocità del traffico dati e voce tra i vari operatori. Opensignal è disponibile anche in versione app per Android e iPhone.

Dalle opinioni degli utenti che hanno attivato Iliad emerge un quadro variegato. Nonostante l’operatore copri tutto il territorio italiano, le sue prestazioni si rivelano ad esempio inferiori rispetto a Tim ma soprattutto a Vodafone, e mostrano delle differenze tra grandi e principali città e zone meno centrali. A queste conclusioni è giunto anche il sito Altroconsumo, tra le fonti più attendibili quando si tratta di recensioni su servizi e prodotti e di segnalazioni a tutela dei consumatori. Ha fatto più di 2500 test sulla copertura di Iliad ed è uscito fuori che la qualità è identica a WindTre, ma per alcune zone non è male.

A Milano la rete Iliad 4G+ sembra essere molto buona, così come sembra cavarsela bene a Roma, almeno entro i confini del GRA, anche se non sono mancate lamentele da parte degli utenti, che appena fatta la portabilità hanno riscontrato problemi di rete e possibilità di fare solo chiamate d’emergenza.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Iliad

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.