Recesso

Il recesso è l’atto con il quale una parte si scioglie dal vincolo di un contratto. La facoltà di recedere un contratto deve essere concordata da entrambe le parti in causa, ma ci sono dei casi nei quali è prevista dalla legge.

Qualora la legge attribuisca ad una delle parti la facoltà di recedere il contratto, questo deve avvenire prima che il contratto abbia avuto un principio di esecuzione (questo non vale per i contratti ad esecuzione periodica o continuata).

In alcuni casi per procedere con un recesso del contratto è necessario il pagamento di un corrispettivo. Nel dettaglio, si parla di caparra penitenziale quando una parte si riserva la possibilità di recedere un contratto pagando subito una somma alla controparte.

Si parla di multa penitenziale, invece, la parte promette di pagare una determinata somma in caso di recesso del contratto.

Recesso, ultimi articoli su Money.it

Acquisto e-commerce: cosa fare se il prodotto non arriva

Marco Montanari

23 Dicembre 2021 - 08:07

Acquisto e-commerce: cosa fare se il prodotto non arriva

L’acquisto su piattaforme di e-commerce comporta molti vantaggi ma anche alcuni rischi: ecco cosa fare se il prodotto ordinato non arriva, dalla diffida del venditore alla querela per truffa.

Diritti dei consumatori: le tutele previste dalla legge

Marco Montanari

6 Dicembre 2021 - 16:45

Diritti dei consumatori: le tutele previste dalla legge

I consumatori sono i soggetti economicamente più deboli nei rapporti con il professionista: ecco, di seguito, i loro principali diritti e alcune delle tutele previste dalla legge.

Acquisto sbagliato e-commerce: diritto di recesso

Marco Montanari

5 Dicembre 2021 - 06:30

Acquisto sbagliato e-commerce: diritto di recesso

Cosa succede in caso di acquisto sbagliato su una piattaforma di e-commerce? È possibile restituire il prodotto e ottenere il rimborso del prezzo? Sì: ecco cosa prevede il diritto di recesso.