Clone iPhone cinese: come riconoscere un falso dall’originale

Come riconoscere un clone iPhone cinese da un originale Apple: ecco come verificare l’autenticità del vostro modello ed evitare le truffe online.

Clone iPhone cinese: come riconoscere un falso dall'originale

Come riconoscere un clone iPhone cinese da uno smartphone originale Apple? Ne avrete sicuramente sentito parlare, ma il fenomeno dei falsi iPhone è molto diffuso sopratutto per quanto riguarda gli acquisti online o usato. A meno che non si scelga consapevolmente di acquistare un iPhone clonato (o tarocco) in alcuni casi si tratta di una vera e propria truffa online a discapito degli utenti acquirenti. Cosa fare in questi casi e come capire se abbiamo per le mani un iPhone non originale?

Se avete acquistato di recente un nuovo iPhone e avete notato qualcosa che non va ecco alcuni consigli per riconoscere un clone cinese del famoso melafonino.

Clone iPhone: i dettagli estetici che lo distinguono da un falso cinese

Ci sono diversi dettagli che permettono di identificare facilmente un iPhone clonato da un device originale. Se notate qualche problema e nutrite qualche sospetto, il primo punto da cui partire è il fattore estetico. L’occhio vuole la sua parte e solitamente gli iPhone clonati sembrano del tutto simili all’originale.

Tuttavia alcuni piccoli dettagli potrebbero aiutare a distinguere immediatamente un iPhone non originale: prima di tutto il logo Apple situato sul retro, in serigrafia e assolutamente non in rilievo a cui si accompagna l’incisione con la scritta “Designed by Apple in California”, “Assembled in China”, il numero del modello e i marchi CE ecc.

Non devono mancare poi i vari tasti posizionati correttamente: accensione, volume su e giù, tasto levetta per la modalità silenzioso, tasto Home (per iPhone 8 o precedenti). Anche le dimensioni e lo spessore del vostro iPhone sono un fattore di cui tenere conto, se pensate che il vostro melafonino sia un clone cinese cercate le misure relative e armati di righello confrontatele con quelle indicate.

Clone iPhone: come riconoscere un modello non originale con codice IMEI

Tutti gli iPhone sono disegnati e studiati fin nei minimi dettagli in California, ma l’assemblaggio avviene in Cina accanto all’acquisto dei vari componenti presso i principali fornitori esteri.

Il primo metodo utile all’atto pratico per riconoscere un clone iPhone cinese è collegare lo smartphone Apple al PC o Mac tramite l’apposito cavo ufficiale dato in dotazione all’interno della scatola. Tramite iTunes, che presto sarà sostituito da un programma apposito, è possibile rendersi conto immediatamente dell’effettiva originalità di iPhone: se il vostro computer non riconosce il melafonino significata solo una cosa, il dispositivo in questione è un falso.

Possiamo far riferimento anche all’IMEI, il codice identificativo fornito per tutti gli smartphone in commercio. Potere recuperalo o attraverso la scatola del vostro smartphone, solitamente si trova sul retro ed è indicato nell’apposito adesivo, oppure digitando il codice *#06# nel tastierino numerico (apparirà in automatico). Come verificare? Semplice, attraverso il sito ufficiale Apple: cliccando su questo link potrete inserire il codice indicato e scoprire in pochi secondi se il vostro iPhone è originale oppure no.

Clone iPhone: cosa fare e come evitare i falsi cinesi

Fare acquisti online e vendere l’usato sono alcune pratiche entrate ormai a far parte del nostro quotidiano, ma a volte è meglio controllare l’attendibilità del venditore prima di acquistare.

Su eBay è possibile verificare i feedback per essere sicuri dell’attendibilità della merce, su Market Place di Facebook sono presenti dei ratings relativi al profilo utente da cui stiamo per acquistare un eventuale usato o merce nuova mentre su Amazon ci sono le varie recensioni.

Esistono alcune piattaforme online molto utili a questo scopo come TrustPilot, espressamente dedicato alla recensioni della varia merce presente online, e iPhoneRubato, che permette di identificare facilmente un eventuale iPhone di provenienza illecita.

Se vi siete imbattuti in un iPhone falso difficilmente potrete contare sul supporto Apple sia per quanto riguarda aggiornamenti software che assistenza contro la truffa subita. Meglio rivolgersi alle autorità competenti tramite apposita denuncia: identificate sempre eventuali venditori e non affidatevi a iPhone venduti a prezzi eccessivamente low cost. Potreste incappare in un clone e investire a vuoto il vostro denaro.

Ti potrebbe interessare Miglior iPhone 2019: quale modello comprare?

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su iPhone

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.