Chi è Sara Cunial: biografia, carriera e teorie della deputata No Vax

Chi è Sara Cunial: biografia e carriera della deputata No Vax sostenitrice di diverse teorie del complotto sull’emergenza coronavirus, da Bill Gates al vilipendio verso Mattarella.

Chi è Sara Cunial: biografia, carriera e teorie della deputata No Vax

Chi è Sara Cunial: la deputata appartenente al Gruppo Misto, nota in passato per le sue ferme idee No Vax, è di recente salita alla ribalta dopo un intervento in Parlamento dove ha sostenuto con fermezza svariate teorie e idee complottiste al limite della bufala, da Bill Gates alle accuse di vilipendio per gli insulti al presidente della Repubblica Mattarella.

La biografia di Sara Cunial è quindi diventa oggetto di curiosità da parte di moltissime persone ignari della sua figura in Parlamento, nonostante già in passato non abbia mancato di far discutere sostenendo fermamente la linea No Vax.

L’emergenza coronavirus ha trovato in Sara Cunial una rilettura complottista che non ha mancato di far discutere e dividere l’opinione pubblica: il video del suo discorso è salito tra i trend di maggio su YouTube balzando di social in social. Ecco cosa ha detto e quali sono le teorie sostenute dalla Cunial.

Chi è Sara Cunial: biografia e carriera della parlamentare

Sara Cunial nasce a Roma l’8 luglio del 1979 ma le sue origini sono venete e risiede attualmente a Bassano del Grappa.

Si laurea in chimica industriale all’Università di Padova e viene ed entra come deputata nel 2018 eletta all’interno delle liste del Movimento 5 stelle.
Nata a Roma di origini venete, risiede a Bassano del Grappa.

Si distingue fin da subito per le sue ferme posizioni No Vax fino a essere espulsa dai pentastellati passando quindi al Gruppo Misto nell’aprile 2019. Di recente il suo nome è finito sulla cronaca locale di Roma a seguito della sanzione ricevuta durante il lockdown da coronavirus (la Cunial è stata infatti sorpresa in auto lungo la Via del Mare in direzione Ostia, venendo multata per non aver avuto ragioni valide che motivassero lo spostamento).

Dopo aver stracciato i decreti emanati dal Governo Conte in aula, la Cunial (che ha definito i vaccini un “genocidio gratuito”) si è resa protagonista di un intervento memorabile in cui raccoglie e sostiene svariate teorie del complotto, e vere e proprie fake news, riguardanti il coronavirus.

Di recente è stata protagonista di un vero e proprio assalto ai danni del giornalista Alessio Lasta nel tentativo di ribadire le proprie teorie negazioniste nel corso della manifestazione tenutasi a Roma sabato 5 settembre.

Cosa sostiene Sara Cunial: tutte le teorie del complotto

L’intervento dura 7 minuti ma l’elenco delle teorie complottiste ampiamente sostenute dalla Cunial rappresenta un unicum nella storia del Parlamento italiano.

Il nemico numero uno della Cunial sembra essere proprio Bill Gates, accusato dalla parlamentare di voler diminuire la crescita della popolazione mondiale attraverso una sterilizzazione indotta tramite i vaccini del coronavirus.

“Lo sappiamo tutti ormai: Bill Gates già nel 2018 profetizzava una pandemia, poi simulata lo scorso ottobre nell’Event 201, in accordo con gli amici di Davos, ed ormai da decenni si prodiga nello sviluppo di piani di depopolamento e controllo dittatoriale sulla politica globale, puntando ad ottenere il primato su agricoltura, tecnologia ed energia [...] se facciamo un buon lavoro con i nuovi vaccini, la sanità e la salute riproduttiva, possiamo diminuire la popolazione mondiale del 10/15 %, solo un genocidio può salvare il mondo.”

Le accuse verso il fondatore di Microsoft si sprecano e includono altre teorie del complotto:

“Grazie ai suoi vaccini è riuscito a sterilizzare milioni di donne in Africa!”

Passando poi all’India:

“Bill Gates ha provocato un’epidemia di poliomelite che ha paralizzato 500 mila bambini in India, e ancora oggi con il suo DTP causa più morti della stessa malattia, così come con i suoi OGM sterilizzanti progettati da Monsanto e donati così generosamente alle popolazioni bisognose.”

L’intervento spazia poi anche ad altre figure che, secondo la Cunial, sarebbero all’origine di un enorme complotto per rendere schiavi controllati tutta la popolazione mondiale. Sul finale infatti l’intervento si chiude con:

“Il vero obiettivo di tutto questo è il controllo totale, il dominio assoluto sugli esseri umani ridotti a cavie e schiavi, violandone sovranità e libero arbitrio, il tutto tramite i vostri inganni travestiti da compromessi politici.”

Insomma, bastano un po’ di ricerche online per smontare le teorie della deputata che, ora, potrebbe essere accusata di vilipendio contro il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, incluso nel suo lungo discorso accusatorio (anche se la Cunial ha sottolineato di essersi riferita a Napolitano, colpevole di aver difeso la scienza).

Iscriviti alla newsletter

1 commento

foto profilo

vernetto • 3 mesi fa

Sara dice alcune cose giuste insieme a delle corbellerie senza senso tipo i bimbi paralizzati in India....dispiace per le corbellerie che dice, perche’ ora piu’ che mai abbiamo bisogno di voci fuori dal coro e che non prendano soldi dalle multinazionali.

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories