Cedolino pensione maggio 2021 online: continua la riduzione dell’importo

Teresa Maddonni

22 Aprile 2021 - 16:31

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il cedolino pensione di maggio 2021 dovrebbe essere online nell’area riservata dell’utente sul sito di INPS e il pensionato può controllare l’importo che subisce ancora riduzioni. Per qualcuno si tratta dell’ultimo mese di recupero.

Cedolino pensione maggio 2021 online: continua la riduzione dell'importo

Il cedolino pensione di maggio 2021 dovrebbe essere online per i titolari della prestazione che possono controllare l’importo.

Il cedolino della pensione di maggio 2021, come annunciato da INPS con un comunicato, porta con sé ancora una riduzione dell’importo tra trattenute e conguagli.

Per qualcuno tuttavia è l’ultimo mese di recupero sul cedolino pensione di maggio 2021 a seguito di conguaglio negativo, a debito, di quanto dovuto nel 2020.

INPS ha anche annunciato il calendario del pagamento delle pensioni di maggio 2021 per quelle che vengono ritirate in contanti presso gli uffici di Poste Italiane.

Vediamo allora a chi tocca la riduzione dell’importo sul cedolino pensione di maggio 2021, per chi è l’ultimo mese e come controllare in autonomia.

Cedolino pensione maggio 2021: la riduzione dell’importo a chi spetta

Il cedolino pensione di maggio 2021 è online in queste ore nell’area riservata dell’utente sul sito di INPS. Prosegue la riduzione dell’importo, ma a chi spetta?

A tutti, chi più chi meno. Per qualcuno, come abbiamo anticipato, maggio è l’ultimo mese di conguaglio rispetto a quanto dovuto nel 2020. Comunica INPS:

“A febbraio 2021 sono state effettuate le operazioni di verifica della congruità degli importi trattenuti nel corso del 2020 a titolo di riduzione delle pensioni di importo elevato, di cui all’articolo 1, commi 261 e seguenti, legge 30 dicembre 2018, n. 145 (pensioni d’oro) e, nel caso di un conguaglio negativo, è stato avviato il recupero suddiviso in quattro rate. Sul rateo di pensione di maggio viene pertanto effettuato il recupero della quarta rata del conguaglio.”

Per le pensioni di importo elevato la cui riduzione con il conguaglio è risultata minore nel 2020 rispetto a quanto effettivamente dovuto, l’importo ha subito delle trattenute da febbraio e fino a maggio, mese questo per la quarta e ultima rata.

Nel cedolino pensione di maggio 2021 per quanto riguarda le prestazioni fiscalmente imponibili, informa INPS, sull’importo vengono trattenute le addizionali regionali e comunali relative al 2020 effettuate in 11 rate nell’anno successivo a quello cui si riferiscono.

INPS ricorda che sull’importo della pensione, verificabile con il cedolino di maggio 2021 online, continua a essere applicata anche la trattenuta per l’addizionale comunale in acconto per il 2021 che avviata a marzo proseguirà fino a novembre.

Sul cedolino pensione di maggio 2021 procede anche il recupero delle ritenute IRPEF dovute nel 2020 e per le quali il conguaglio a inizio anno è stato negativo. Il conguaglio a debito superiore a 100 euro è stato spalmato su tutte le mensilità fino a novembre 2021 per le pensioni con importo fino a 18.000 euro e quindi una parte anche sul cedolino pensione di maggio 2021. Comunica INPS:

“Per i redditi di pensione annui di importo superiore a 18.000 euro e per quelli di importo inferiore a 18.000 euro con debito inferiore a 100 euro, il debito d’imposta è stato applicato sulle prestazioni in pagamento alla data del 1° marzo, con azzeramento delle cedole laddove le imposte corrispondenti siano risultate pari o superiori alle relative capienze. Le somme conguagliate sono state certificate nella Certificazione Unica 2021.”

Cedolino pensione maggio 2021: come controllare l’importo

Vediamo ora come controllare in autonomia il cedolino pensione di maggio 2021 e quindi l’importo.

Per prima cosa il pensionato deve accedere all’area riservata del servizio sul sito di INPS dedicata al cedolino pensione e cercare quello di maggio 2021. Nel dettaglio per controllare il cedolino pensione di maggio 2021 e l’importo bisogna:

  • accedere alla propria area riservata con SPID, PIN, CSN o CIE (ricordiamo che dal 1° ottobre 2020 INPS non rilascia più nuovi PIN);
  • inserire nel tasto “cerca” la dicitura “cedolino pensione”;
  • entrato nell’area del cedolino pensione deve cliccare su “verifica pagamenti”;
  • selezionare dal menu il mese di maggio 2021 per visualizzare il cedolino corrispondente.

Se il cedolino pensione di maggio 2021 non è ancora disponibile alla sezione suddetta, l’importo è comunque visualizzabile al fascicolo previdenziale dell’utente. È possibile non solo verificare l’importo, ma anche confrontare il cedolino pensione di maggio 2021 con quelli dei mesi precedenti.

Argomenti

# IRPEF
# INPS

Iscriviti alla newsletter

Money Stories